Allegri: «Ronaldo? Aveva sbagliato un rigore anche stamattina…» VIDEO

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine del match che ha visto i bianconeri affrontare il Chievo Verona

(Giovanni Albanese e Mauro Munno, inviati all’Allianz Stadium) Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine del match che ha visto i bianconeri affrontare il Chievo Verona. Il tecnico livornese ha analizzato ai microfoni di Sky la prima gara di campionato dei suoi ragazzi dopo il giro di boa. LA CRONACA DEL MATCH

STANCHEZZA – «Non era semplice perché venivamo dalla partita di Bologna e Gedda, ci poteva essere stanchezza ma i ragazzi si sono dimostrati maturi e abbiamo fatto una bella partita, abbiamo rischiato solo su un colpo di testa al 70′, è una vittoria in più in campionato».

EMRE CAN – «Emre ha fatto una buona partita come tutti. Ogni tanto riceve palla da fermo e invece si deve abituare a giocare più avanti. Ha due piedi buoni, a livello fisico e difensivo sta migliorando molto e sono molto contento».

DYBALA – «Vedere giocare Dybala così è un piacere. Normale sia dispiaciuto per la mancanza di gol, ma se continua su questa strada e ci crede diventerà un giocatore straordinario, di grandissimo livello. Adesso fa meno gol perché pensa che giocando dietro arriva lì sfiduciato, anche con la Samp ha avvuto diverse occasioni. Ma stasera ha fatto una bella partita».

RONALDO – «I rigori non li guardo mai, ma stamattina ne aveva sbagliato uno in allenamento».

KHEDIRA – «Ha preso una botta al ginocchio, dobbiamo valutarlo».

CENTROCAMPO – «Sono tutti bravi, anche Matuidi ha imparato a giocare a due. Pjanic ci ha giocato tantissimo due anni fa, e comunque giochiamo sempre con i quattro, perché Douglas, Bernardeschi e Mandzukic tornano sempre indietro».

CAVALLI – «Essendo appassionato ippico, so che i cavalli bisogna vederli dalla corsa, così come i giocatori».

ALEX SANDRO – «Le prestazioni di Alex Sandro sono diverse, pesanti. Dall’altra parte abbiamo De Sciglio e Cancelo che hanno qualità diverse, Cancelo più offensivo e sotto l’aspetto difensivo deve migliorare molto».

HIGUAIN – «Non sembra sia ancora andato, non so. Non me l’aspettavo che andasse via, Higuain è un grandissimo giocatore, ma se non ci sono le componenti giuste non è che diventi scarso, ma non giochi come sai».

KEAN – «Ha bisogno di crescere, ha una dote straordinaria, ma deve imparare tante cose, che deve fare alla Juventus. Troverà più spazio».

Queste invece le parole a Jtv: «La squadra ha dimostrato grande serietà e rispetto, facendo una buona partita. Abbiamo creato molto, abbiamo concesso solo un colpo di testa, abbiamo sbagliato un rigore, ma è stata una bella partita. In crescita Emre Can, in crescita tutti. Bella partita di tutti, anche di Dybala che ha deliziato. Deve stare sereno perché la sua strada è questa e quando sarà meno ossessionato dal gol andrà tutto meglio. Ha iniziato un percorso con Mandzukic e Ronaldo davanti, e quella credo che sia la sua posizione, diventare uomo assist. Deve continuare a credere in quello che sta facendo perché sta facendo partite importanti. Siamo stati bravi ad allargare il gioco, abbiamo perso qualche palla di troppo quando in area non c’era nessuno».