Connettiti con noi

Hanno Detto

Ceferin su Agnelli: «Non dico una parola, è il passato». Poi altro attacco alla Superlega

Pubblicato

su

Aleksander Ceferin, presidente Uefa, ha rilasciato queste dichiarazioni, tornando a parlare di Agnelli e Superlega

Intervistato dal Corriere della Sera, Aleksander Ceferin ha rilasciato queste parole.

TEME LA SENTENZA DELLA CORTE EUROPEA«No per niente, sarà una decisione simbolica. Se stabiliscono che la Uefa è un monopolio, i tre club si facciano pure la loro Uefa, giochino le loro competizioni. Perché vogliono stare nelle nostre? Vogliono stare qui e là, ma là non esiste, è un luogo metafisico. Penso credano che il mondo sia piatto. E poi finiamola di chiamarla Superlega, chiamiamola per quel che è: la Terrible League».

PEREZ HA ELIMINATO IL PSG «Senza fare commenti diretti sulla gara, vi dico che anche se con quelle tre abbiamo problemi fuori, in campo tutti sempre avranno sempre gli stessi diritti. Le nostre competizioni sono sane, senza preferenze per nessuno».

AGNELLI «Uefa e Juve sono due istituzioni: avranno sempre rapporti corretti. Sulla persona che lei ha nominato non voglio più dire una parola: è il passato».