Connettiti con noi

Hanno Detto

Citi si racconta: «Emozionato di tornare a Milano. Mi ispiro a van Dijk»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Citi ha parlato a JTV verso la sfida della Juve Primavera contro la sua ex squadra, il Milan. Le sue dichiarazioni

Alessandro Citi ha parlato ai microfoni di JTV verso la sfida al Milan.

Ecco le dichiarazioni del difensore della Juventus Primavera.

GOL JUVE GENOA«Segnare al 94′ è stata un’emozione indescrivibile, soprattutto perché è stato il mio primo gol con la maglia della Juventus. È stato bellissimo vedere tutti i compagni correre verso di me e abbracciarmi. Sono molto felice per il mio primo gol ma ancora di più per la vittoria».

PRIMI MESI – «Prima di arrivare a Torino ero molto emozionato e anche un po’ preoccupato. Ho trovato un gruppo molto umile che mi ha aiutato molto ad ambientarmi e sono molto felice per come stanno andando questi primi mesi».

VAN DIJK – «Il difensore a cui mi ispiro di più è van Dijk. Mi piace molto il modo in cui si pone con i suoi compagni e la sua leadership e soprattutto il modo in cui difende. Riesce a capire prima le azioni avversarie».

MILAN – «Sono parecchio emozionato di tornare a giocare a Milano contro il Milan. Ci ho giocato per molti anni ed è una società che ringrazierò sempre per tutto quello che hanno fatto per me. Se andremo con la mentalità giusta porteremo a casa i tre punti».

YOUTH LEAGUE«Ha portato maggiore consapevolezza alla squadra, siamo ancora imbattuti e sappiamo che la strada è ancora lunga. Dobbiamo andare a Londra contro il Chelsea per vincere e assicurarci il primo posto nel girone. Ma sono sicuro che potremo fare molto bene».

RAPPORTO CON BONATTI«È ottimo, è molto sincero e lo reputo un allenatore molto bravo dal punto di vista tecnico e tattico ma anche dal punto di vista umano. È molto aperto al dialogo con tutti noi, riesce a motivarci e farci sentire tutti protagonisti. L’unità del nostro gruppo è anche merito suo».

OBIETTIVI – «Siamo un gruppo molto umile e forte e punteremo a vincere tutte le partite che affronteremo, in tutte le competizioni. Secondo me potremo andare molto lontano».

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement