Connettiti con noi

Hanno Detto

Cottarelli avverte: «Reazione non negativa di Suning a InterSpac»

Pubblicato

su

Carlo Cottarelli è tornato a parlare del progetto di InterSpac, le sue parole nel corso di un’intervista a Radio24. Le parole

Intervistato oggi da Radio 24, l’economista e tifoso nerazzurro Carlo Cottarelli è tornato a parlare di InterSpac, il progetto di azionariato popolare proprio da lui ideato.

L’economista ha parlato delle prime indiscrezioni che giungono dai piani alti del club: «Fin dall’inizio abbiamo informato la società Inter e stanno a vedere cosa succede: non c’è stata una reazione negativa, mentre due anni fa non c’era interesse. La società sta guardare, è importante che i tifosi rispondano: forse abbiamo raggiunto un numero sufficientemente alto, i primi due giorni abbiamo avuto 55mila risposte».

Cottarelli ha poi ribadito l’importanza dell’azionariato popolare: «Può aiutare l’Inter in due modi: sostituire il capitale a debito con quello dei tifosi, che risparmia una marea di soldi in spese di interessi e poi la creazione di un legame ancora più stretto tra tifosi e società come nelle società tedesche, come maggior presenza allo stadio, maggior vendita di prodotti e presenza allo stadio».