De Martino: «La Lazio avrebbe vinto lo Scudetto senza il Covid-19»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano De Martino, direttore della comunicazione della Lazio, ha fatto il punto sulle vicende che stanno animando la squadra biancoceleste

Il direttore della comunicazione della Lazio Stefano De Martino ha parlato a Lazio Style Channel tornando sul campionato 2019/2020 terminato con la vittoria del nono Scudetto consecutivo da parte della Juventus.

IL COMMENTO – «La presa in giro di Max Giusti diverte, non è un problema. Per quanto riguarda l’astio, c’è sempre stato nei nostri confronti dagli anni ’80. Questo è una costante di un certo tipo di stampa. I motivi? Non ce n’è uno scatenante. Il presidente può aver generato malumori, ma noi siamo sempre andati avanti credendo nelle nostre battaglie. Noi lavoriamo, cerchiamo di portare risultati, vogliamo far divertire i tifosi. Purtroppo non si può cambiare la testa della gente. Il Presidente Claudio Lotito e la Società hanno costruito un gruppo di lavoro con un criterio, quello dell’abnegazione totale. La Lazio è un club sano, ma noi siamo sempre stati in trincea, questo è sempre accaduto. Se non ci fosse stato il Covid-19, credo che il titolo di Campione d’Italia della scorsa stagione sarebbe stato assegnato alla Lazio: il ritmo era inarrestabile e lo spogliatoio aveva acquisito grandi sicurezze. Il gruppo avrebbe potuto preparare una gara a settimana, sono convinto che sarebbe andata diversamente. Il campionato attuale è molto aperto ed interessante. Tutte le compagini sono valide e competitive, ma la Lazio scenderà sempre in campo per dare il massimi».

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE A DE MARTINO SU LAZIONEWS24.COM

Condividi