Del Piero cuore Juve, Bonocore: «Due partite sono rimaste impresse»

bonucci-del-piero
© foto www.imagephotoagency.it

Giovanni Bonocore, preparatore atletico, ha parlato di Alessandro Del Piero nell’intervista esclusiva a Juventus News 24

Dal 2008 al 2013, Giovanni Bonocore è stato l’allenatore personale di Alessandro Del Piero. Tanti momenti importanti trascorsi alla Juve dall’ex capitano, con il preparatore atletico che ha ricordato due partite in particolare che gli hanno generato la pelle d’oca. LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE

«Con Alessandro siamo stati coloro che hanno letto anzitempo quello che poi doveva accadere nel calciatore e sono sicurissimo che accadrà in futuro, ossia il lavoro individualizzato. Questo è stato lo strumento, preceduto dall’analisi dei dati neuromuscolari del giocatore, che ha premiato Alessandro in una carriera lunghissima fino alla soglia dei 40 anni. Ci sono molti episodi che, a ripensarci, fanno venire la pelle d’oca. Me ne vengono in mente due in particolare: la serata del Bernabeu, dei due gol di Del Piero, e la serata dell’Allianz Stadium di Juve Lazio del 2011/2012. In quella partita aveva iniziato dalla panchina: sul risultato bloccato di 1-1, entrò Alessandro e su punizione decise la partita, cucendo sul petto una parte di Scudetto. Ricordo che anche il dopo partita fu molto emozionante».