Dybala studia da Messi e Ronaldo: ma quel retroscena in Argentina…

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Nel big match di Champions League tra Juve e Barcellona, Paulo Dybala avrà un compito importante: non far rimpiangere Ronaldo

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’appuntamento in Champions contro il Barcellona di Lionel Messi si avvicina e Paulo Dybala avrà il compito più oneroso di tutti. Con l’assenza di Cristiano Ronaldo (l’ultimo tampone effettuato è ancora positivo), la Joya dovrà prendersi la squadra sulle spalle e non far rimpiangere ai tifosi il fuoriclasse portoghese.

Nono solo, perché, parlando di eredità, il trequartista argentino dovrà fare i conti con quello che per gli argentini è quasi una divinità. Più volte, soprattutto agli inizi della sua carriera, Paulo Dybala è stato paragonato a Lionel Messi, che questa sera arriverà allo Stadium da avversario.

Il fantasista bianconero dovrà affrontare il suo mentore in Nazionale, compagno di mille chiacchierate, raccogliendo in questo senso l’eredità dei due giocatori più forti del mondo nella stessa partita. Il compito non è semplice, considerato che l’argentino è tornato da poco e la sua forma non è ancora al top; un impegno di questo tipo però potrebbe essere uno stimolo che porrebbe sbloccare qualcosa nella testa e nelle gambe della Joya.

LEGGI ANCHE: Tampone Ronaldo: l’attaccante portoghese salterà Juve-Barcellona

Condividi