Connettiti con noi

Hanno Detto

Cannavaro: «La Juve da oggi ha tutto da perdere». Poi esalta così De Ligt

Pubblicato

su

Fabio Cannavaro, ex difensore della Juve, ha parlato in vista della sfida di questa sera contro il Villarreal. Le sue dichiarazioni

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, Fabio Cannavaro ha parlato così in vista di Villarreal-Juve.

ALBIOL E DE LIGT «Semplice osservazione sulle caratteristiche. Lo spagnolo è più difensore di posizione, che con l’esperienza ha imparato a trovare sempre il tempo giusto per intervenire o chiudere secondo i momenti di gioco. L’olandese è più fisico, istintivo ma fortissimo e poi ha soltanto 22 anni».

QUALITA’ MIGLIORE DE LIGT – «Saper difendere a campo aperto. Non ha paura di nulla e poi sta crescendo molto ultimamente».

DIFFICOLTA’ IN ITALIA – «Il nostro campionato è molto tattico e difficile. E poi cambiano
movimenti, modi di stare in campo. Ci sta, del resto anche Albiol che era molto più esperto all’inizio a Napoli incontrò qualche difficoltà. Ora che ci penso però i due qualcosa in comune
ce l’hanno».


CARATTERISTICA COMUNE – «La capacità di essere decisivi anche in attacco. Sui calci piazzati in elevazione sanno fare male. Non escludo possano segnare. È nelle corde di entrambi».

JUVE FAVORITA – «Come si fa a dirlo? Il club spagnolo è abituato anche a vincere in Europa e non sarà per nulla semplice. Per assurdo la squadra di Allegri ha tutto da perdere da una sfida del genere. Anche se sono convinto che i bianconeri abbiano tutte le qualità per andare avanti».