FantaJuve, tre bianconeri su cui puntare col Sassuolo

lichtsteiner
© foto www.imagephotoagency.it

Al via il 4° turno di Serie A, i bianconeri saranno impegnati nella complicata trasferta di Reggio Emilia. Ecco tre giocatori della Juventus da schierare assolutamente al Fantacalcio

Domenica, ore 12.30, la Juve di Max Allegri sarà impegnata nella probante trasferta al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Di fronte ci sarà il Sassuolo di Bucchi, orfano di Berardi e con la necessità di muovere una classifica che inizia a farsi preoccupante. La Vecchia Signora parte sicuramente da favorita ma, provare a prevedere quali degli interpreti bianconeri decideranno in positivo il match di domani, è compito arduo. Noi ci abbiamo provato. Ecco i tre calciatori (uno per reparto) che, se presenti nelle vostre rose del Fantacalcio, dovete inserire assolutamente in formazione.

STEPHAN LICHTSTEINER –  Il treno svizzero ha tantissima voglia di rivalsa. L’esclusione dalla lista Champions è stato un errore di Allegri e Licht proverà a farglielo capire. Le consuete sgroppate sulla fascia saranno all’ordine del giorno così come i cross, si spera più precisi del solito. Il confronto con il futuro bianconero Lirola lo stimolerà ulteriormente. Sicuro della titolarità vista l’assenza di De Sciglio e Howedes, Lichtsteiner, ancora una volta, dimostrerà di essere imprescindibile per questa Juve.

JUAN CUADRADO – Indisponibile a Barcellona causa squalifica, Juan Cuadrado è pronto, in coppia con Licht, a tornare ad arare la corsia destra. La sensazione è quella che sia in grande fiducia e buona condizione: potrebbe aprire delle voragini nella lenta difesa a tre del Sassuolo. Gol e/o assist molto probabili per i Fantallenatori che lo schiereranno. Nella speranza che non si innervosisca, come spesso succede, qualora non dovesse riuscire ad entrare in partita nei primi 10′.

GONZALO HIGUAIN – Lo aspettano tutti al varco: tifosi, Allegri, Sampaoli. Gonzalo Higuain deve dimostrare di essere Gonzalo Higuain. In che modo? Semplice, facendo gol. Più di uno, possibilmente. Le critiche che gli sono state mosse nel post-Barcellona da molti addetti ai lavori sono pesanti e il Pipita ha la necessità di scrollarsele di dosso. Il Sassuolo è storicamente una delle sue vittime preferite. Domenica avrà il sangue agli occhi. Da mettere senza se e senza ma.

Condividi