Fiorentina Women, il fratello di Cincotta: «Sarebbe bello togliere lo Scudetto alla Juve»

fiorentina women
© foto www.imagephotoagency.it

La Fiorentina Women scenderà in campo domenica nella sfida contro la Juventus Women: queste le parole del fratello di mister Cincotta

In un’intervista esclusiva a fiorentinauno.com, Stefano Cincotta, fratello di Antonio tecnico della Fiorentina Women, ha presentato il mister viola in vista della sfida contro la Juventus Women. Di seguito riportate le sue parole.

ANTONIO FUORI DAL CAMPO – «È una persona che non si è fatta trascinare dagli obiettivi che ha raggiunto, non ha mai perso umiltà ed amore per le cose semplici come un pranzo in famiglia, una serata con gli amici o con il suo fratellino».

ALLENARE LA FIORENTINA – «Quando ho saputo di questa occasione ero un misto di euforia ed ammirazione, la Fiorentina allora era l’unica squadra femminile professionista, anche la mia famiglia fu subito orgogliosa dell’occasione, gli dissero di giocarsi al meglio questa chance».

I VALORI TRASMESSI – «Più che la vita di campo, la dote che mi ha principalmente trasmesso è la sua professionalità in qualsiasi aspetto, la sua abnegazione, l’essere meticoloso, vincente dentro, sono tutti valori che mi ha insegnato lavorando con lui. E’ molto esigente con il suo staff, unisce studio, costanza e talento e viene fuori Antonio. Insieme abbiamo conquistato anche due promozioni».

IL CALCIO FEMMINILE – «Le ragazze sono più volenterose dei maschi, mio fratello ne apprezzò da subito la loro voglia di emergere e iniziando ad apprezzarne i pregi si appassionò. E cominciò subito a vincere, tracciando la sua strada. Anche io, fino a quando troverò società serie come la Como 2000 vorrei proseguire in questo mestiere».

CONTRO LA JUVE – «Vincere lo scudetto togliendo il primato alle bianconere, proprio allo Juventus Stadium, sarebbe una bellissima storia da raccontare».