Godin tra Juve e Atletico Madrid: la situazione

© foto www.imagephotoagency.it

Ore decisive per il centrale difensivo dell’Atletico Madrid: Simeone spinge per trattenerlo, lui resta tentato dalla Juve

Sono ore decisive per il futuro di Diego Godin, il centrale difensivo sul quale la Juve ha buttato gli occhi. La situazione in questo momento non è del tutto definita, ma l’entourage del giocatore si sta muovendo per definirla al più presto. Di fatto, la clausola di 20 milioni offre la possibilità di portare avanti l’operazione senza alcuna trattativa con l’Atletico, a fare la differenza è la volontà del giocatore.

Godin-Juve: la proposta che tenta il difensore

Il passo in avanti verso la Juve l’entourage nel giocatore lo ha fatto ventiquattr’ore fa, facendo sapere di gradire la proposta: contratto triennale a 4,5 milioni a stagione. Una proposta che in un primo momento non aveva convinto, in quanto al ribasso rispetto alla richiesta iniziale. Il club della Continassa era rimasta su quella posizione dopo il primo contatto, il ritorno di fiamma sarà stato causato o dall’effetto CR7 o dal voler mettere alle strette l’Atletico Madrid, che proprio oggi avrebbe pareggiato l’offerta dei bianconeri.

Godin-Atletico Madrid: cosa tiene in bilico il giocatore

Godin sta all’Atletico Madrid come Barzagli sta alla Juve. Il paragone si rende necessario per spiegare quanto Simeone tenga a lui, da sempre uomo del tecnico argentino. Andando però verso l’ultimo anno di contratto, il giocatore si sarebbe aspettato una maggiore considerazione da parte del club. La sensazione è che a proteggerlo, al momento, sia solo l’allenatore, che però non può dargli garanzie in prospettiva. Il treno della nuova Juve di Cristiano Ronaldo, insomma, potrebbe passare una sola volta e Godin si trova davanti a uno dei momenti decisivi della sua carriera. Stando alle ultime voci spagnole, il giocatore dovrebbe scegliere di rimanere all’Atletico. La Juve, dal canto suo, resta in attesa di sviluppi: senza una vera opportunità, i bianconeri potrebbero anche decidere di affidarsi in difesa agli uomini già in organico. Vive di luce propria la trattativa per Darmian. 

Articolo precedente
Dopo il gelato e la pizza, ecco il cocktail CR7 – VIDEO
Prossimo articolo
Marotta ParaticiAtteso un incontro tra Paratici e Ramadani per Rugani. E intanto spunta Pjanic