Howedes dai muscoli di cristallo, lo Schalke già sapeva?

howedes
© foto www.imagephotoagency.it

Howedes si ferma subito dopo l’esordio stagionale contro il Crotone, altro problema al quadricipite destro. Rischia ancora un lungo stop

La situazione Howedes rischia di diventare una parodia. Il difensore tedesco, Campione del Mondo con la sua Nazionale dopo il buono esordio contro il Crotone in campionato è di nuovo indisponibile. «Problema al quadricipite destro» si legge nel comunicato ufficiale, accusato proprio nel corso dell’ultimo allenamento a Vinovo pre Napoli-Juve. Lo stesso quadricipite che fra un problema e l’altro lo aveva costretto a stare tre mesi ai box nel suo inizio in maglia bianconera.

L’operazione Howedes è costata alla Juve 3,5 milioni per il prestito. In più il diritto di riscatto è fissato a 13 più 2 di bonus al raggiungimento delle 25 presenze in campo. Una cifra comunque piuttosto alta considerando l’età e la posizione in campo del giocatore. Diventa comunque già adesso, che siamo appena inizio dicembre, un miraggio. Perchè lo stop rischia di essere ancora piuttosto lungo.

Ciò che stupisce è però l’atteggiamento molto accondiscendente dello Schalke che inizialmente aveva pure offerto alla Juve di curare da sè il giocatore. Poi, in occasione del debutto con la Juve, avevano omaggiato Benedikt sui social. Certo si tratta dell’ex capitano e di una figura storica nella società, ma è come se già sapessero che il prossimo anno lo riaccoglieranno. E vogliono farlo a braccia aperte.

Articolo precedente
Infortunio Mandzukic, ecco i tempi di recupero
Prossimo articolo
Coppa Italia, definito il calendario della Juve