Juve negli ultimi sei anni: un abisso di 100 punti

higuain
© foto Massimo Pinca

In Italia il dominio Juve da 6 anni a questa parte è evidente: sommando i punti in campionato il Napoli è a meno 99, l’Inter addirittura a meno 185

Il Sesto Scudetto è da leggenda, sicuramente. Ma guardando l’esito delle Serie A da sei anni a questa parte è indubbiamente il risultato più ragionevole per un dominio assoluto in Italia dei bianconeri. Dalla prima stagione di Antonio Conte in panchina ad oggi sono 535 i punti totali racimolati in classifica, tutte le altre sono a distanze siderali. Il Napoli, a quota 436, è quella che ha fatto meglio («Ci sono squadre che hanno il doppio del nostro monte ingaggi: lo Scudetto per noi non è programmabile si è giustificato Sarri). Poi c’è la Roma, che sicuramente dall’avvento di James Pallotta in poi sperava in qualcosa di più. In sei anni il gap con la Juve ha invece toccato quota 107 punti.

MILANO DISTANTE – Le milanesi sono quelle che hanno perso di più. Il Milan sei anni fa partiva da Campione d’Italia in carica per poi perdere la bagarre con la Juve di Conte e affondare sempre di più. Col rischio anche quest’anno di non esserci nemmeno in Europa Leaugue. Chissà se i capitali cinesi sono la soluzione, l’Inter delle “big” è quella che ha fatto peggio: 185 punti di distacco in totale. Calcolando una media i bianconeri ogni anno hanno collezionato 30 punti in più dei nerazzurri (e 16 rispetto al Napoli, secondo in questa speciale graduatoria). La Lazio, prossima avversaria di Coppa Italia, resiste a meno 166. Rimangono comunque i numeri di un campionato che ha solo ed unicamente un padrone. Da sei anni a questa parte.

Articolo precedente
Monaco-Juventus, si va verso il 4-2-3-1. Marchisio al posto di Khedira?
Prossimo articolo
chielliniChiellini, le sue parole a France Football