Juve-PSG, tra Matuidi, Krychowiak e Rabiot: gli aggiornamenti

matuidi
© foto www.imagephotoagency.it

Continua senza sosta la ricerca di un nuovo interprete per il centrocampo bianconero. L’asse è sempre quello Torino-Parigi, i nomi Matuidi, Krychowiak e… Rabiot

Il fatto che la Juventus cerchi un mediano fisico ma anche capace di dettare i tempi di gioco è un cosa assodata ormai da un paio di anni. Il fatto che il calciatore in questione probabilmente arriverà dal Paris Saint Germain, è invece una novità degli ultimi giorni. Tutte le piste che portavano ad interpreti di altri club sono state, per un motivo o per un altro, definitivamente accantonate. In nomi rimasti sul taccuino di Marotta e Paratici sono tre: Matuidi, Krychowiak e, il nuovo identikit, Adrien Rabiot. Tutti profili, guarda caso, che militano nella prima squadra di Parigi.

CORSA A TRE – Matuidi continua ad essere la pista più percorribile: l’apprezzamento bianconero è totale e ricambiato dal calciatore. Raiola, il suo agente, sta provando a trovare la quadra per permettere il trasferimento del francese che si potrebbe chiudere intorno ai 25 milioni di euro. L’alternativa più valida è il polacco Grzegorz Krychowiak, i centrocampista che forse il PSG cederebbe più volentieri. Arrivato l’anno scorso con Emery, l’ex Siviglia non si è mai ambientato sotto la Tour e non vede l’ora di cambiare aria. Per lui i parigini potrebbero ‘accontentarsi’ di 20 milioni. Infine, più defilato ma neanche troppo, il profilo di Adrien Rabiot: classe ’95, già prontissimo anche a livello internazionale, a lungo inseguito dalla Roma ai tempi di Garcia. Per Rabiot servono tanti soldi (dai 40 milioni in su), che sarebbero comunque investiti su un talento dall’avvenire assicurato. Quest’ultimo affare potrebbe concretizzarsi specie se Neymar dovesse effettivamente finire in Francia. In quel caso il Paris avrebbe bisogno di fare cassa e Rabiot potrebbe essere il sacrificato.

Condividi