Juventus-Atalanta Under 17 1-3, fase finale: impresa fallita, bianconeri eliminati!

© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus Under 17 ospita l’Atalanta del quarto di finale di ritorno delle fasi finali: tabellino, moviola, sintesi, cronaca live, risultato

(dal nostro inviato) – Dopo il poker subito a Zingonia contro l’Atalanta, la Juventus allenata da mister Pedone aveva bisogno di un miracolo o di un’impresa sportiva nella gara di ritorno per proseguire il suo cammino nelle fasi finali del campionato di categoria. LE PAROLE DI PEDONE NEL POST GARA

Non è riuscita l’impresa alla squadra bianconera, caduta a Vinovo 3-1. Lipari ha illuso firmando l’1-0, ma la Dea ha pareggiato nel primo tempo con il rigore di Traore. Repa ha sigillato l’immediato vantaggio, con Panada che ha chiuso il match nella ripresa. Si ferma ai quarti di finale la corsa della Juventus Under 17.


Juventus-Atalanta Under 17 1-3: sintesi e moviola

8′ Sidibe di potenza – Viviani crossa dal fondo a destra, Dragusin respinge sui piedi di Sidibe il cui destro potente sorvola l’incrocio dei pali.

16′ Gol di Lipari – 1-0 della Juve firmato Lipari, che sfrutta un errore in uscita dell’Atalanta e, a tu per tu con Nazza, apre l’interno e battezza l’angolino.

20′ Rigore per l’Atalanta – Sidibe atterrato all’ingresso in area, per il direttore di gara non ci sono dubbi nell’indicare il dischetto del penalty.

21′ Gol di Traore – Esecuzione perfetta del numero dieci, che apre l’interno e spiazza Garofani.

24′ Gol di Repa – L’Atalanta ribalta subito la partita. Cross telecomandato di Ruggeri a baciare la testa di Repa, che in torsione tra i due centrali indirizza il pallone sotto il sette.

44′ Punizione di Lipari – Destro a giro che scavalca la barriera ma si spegne di poco a lato dei pali difesi da Nazza.

50′ Nazza miracoloso – Vola il portiere dell’Atalanta, sfiorando il pallone e respingendolo sulla traversa sulla conclusione ravvicinata di Lipari.

51′ Espulso Moreno – Rosso diretto del direttore di gara per Pablo Moreno, entrato in campo ad inizio ripresa.

67′ Meraglia vicino al tris – L’Atalanta sfiora il 3-1 con il neo-entrato, il cui destro potente dal limite è respinto sulla linea di porta dalla retroguardia della Juve.

70′ Faye in contropiede – Azione in velocità del numero undici, che parte da centrocampo e arriva fino in area. Diagonale di destro che si perde di poco a lato.

78′ Rigore per l’Atalanta – Secondo penalty di giornata per la Dea, questa volta conquistato da Giovane per fallo di Lamanna.

79′ Gol di Panada – Freddo il Capitano, che battezza l’incrocio e chiude il discorso qualificazione.


Migliore in campo Juventus Under 17: Lipari PAGELLE

Ha il merito di sbloccare la partita con uno dei suoi marchi di fabbrica: il killer instinct sotto porta. Freddo, glaciale nel battere Nazza


Juventus-Atalanta Under 17 1-3: risultato e tabellino

Reti: 16′ Lipari (J), 21′ rig. Traore (A), 24′ Repa (A), 79′ rig. Panada (A)

Juventus (4-3-3): Garofani; Lamanna, Dragusin, Riccio (74′ Spina), Verduci; Sekulov (71′ Pittavino), Brentan (74′ De Winter), Tongya; Sterrantino (46′ Ahamada), Lipari (59′ Da Graca), Abou (46′ Moreno). A disp. Sava, Fontana, Zanchetta. All. Pedone

Atalanta (4-3-3): Nazza, Viviani (46′ Derbali), Cittadini, Scanagatta, Ruggeri; Sibide, Panada (82′ D’Alessandro), Roma; Traore (61′ Meraglia), Repa (46′ Reda), Faye (74′ Giovane). A disp. Pisoni, Renault, Carrà, Manfredi. All. Bosi

Arbitro: Calzavara di Varese.

Ammoniti: 23′ Lipari (J), 44′ Viviani (A)

Espulsi: 51′ Moreno (J)