Juventus-Chievo 3-0, tabellino e sintesi

Iscriviti
juventus-chievo
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Chievo, 3ª giornata Serie A TIM 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Tutto facile per la Juve sul Chievo. Un 3-0 che è il frutto di un primo tempo equilibrato e di una ripresa portata avanti in scioltezza. Le certezze si chiamano ancora Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Il Pipita non tocca tanti palloni, ma ha una vera occasione e non la sbaglia. La Joya entra e ha un altro passo rispetto a tutti. Benino l’esordio di Douglas Costa, tanta voglia di stupire ma ancora qualche meccanismo da oliare con i compagni. Il 4-3-3 poi tramutato nel classico 4-2-3-1 ha dimostrato che può funzionare. Da monitorare le condizioni di Mandzukic (uscito per infortunio) in vista della Champions.

Juventus-Chievo 3-0, il tabellino

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Asamoah; Sturaro (75′ Bernardeschi), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa (54′ Dybala), Higuain, Mandzukic (82′ Bentancur). All. Allegri

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj (68′ Rigoni), Birsa; Pucciarelli (66′ Pelissier), Inglese (75′ Leris). All. Maran

ARBITRO: Fabbri di Ravenna

RETE: 17′ aut. Hedemaj (pro J), 58′ Higuain (J), 84′ Dybala (J)

NOTE: ammonito Hetemaj (C) e Matuidi (J), Mandzukic (J)

Juventus-Chievo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO– La pratica Chievo si chiude con l’ingresso in campo di Paulo Dybala (al posto di Douglas Costa). La Joya dà il la al raddoppio di Higuain, grazie anche al tocco magico di Pjanic. Poi trova la meritata ricompensa con il classico gol alla Dybala: accentrarsi in area, portare a spasso la difesa per poi bucare il portiere nell’angolino. Apprensione per Mario Mandzukic uscito nel finale per infortunio.

93′ Finisce qui! 3-0 Juve che vola a punteggio pieno

91′ Higuain ci prova da lontano: centrale

90′ Tre minuti di recupero

83′ GOL DYBALA! 3-0 La Joya si accentra, porta a spasso la difesa e infila l’angolino basso. Quinto gol in tre partite!

82′ Mandzukic a terra, chiamata la barella. Entra Bentancur al suo posto

81′ Punizione di Birsa: palla che si abbassa e finisce non lontano dal palo

79′ Ammonito Matuidi per fallo su Castro

78′ Rigoni tira da fuori, la deviazione della difesa bianconera rischia di mandare fuori causa Szczesny

75′ E’ il momento di Federico Bernardeschi. Esce Sturaro. Cambio anche nel Chievo: Leris (classe’98, l’anno scorso nella Juventus Primvera) per Inglese

73′ Ancora un tiro di Dybala (alto) servito ad hoc da corner da Pjanic

72′ Lichtsteiner per Dybala rimedia Radovanovic in angolo

71′ Conclusione velenosa di Dybala che riceve palla in area e si libera per il tiro. Vicino il 3-0

68′ Entra Rigoni per Hetemaj. Secondo cambio nel Chievo

67′ Applausi per Dybala che se ne va in dribbiling e viene fermato sul più bello

66′ Esce Pucciarelli entra Sergio Pelissier

58′ GOL JUVEEE! HIGUAIN! Gran spunto di Dybala, Pjanic di prima smarca Higuain che da solo contro Sorrentino non gli dà scampo piazzandola nel sette

54′ Fuori Douglas Costa, dentro Dybala. Si passa al 4-2-3-1 con Sturaro a destra e Dybala centrale

53′ Ammonito Mandzukic per una gomitata saltando a Dainelli. Sta per entrare intanto Paulo Dybala

52′ Cacciatore rientra e tira: conclusione sballata

49′ Numero di Douglas Costa che supera un paio di avversari, poi Higuain viene stoppato da Dainelli

45′ Si ricomincia, squadre di nuovo in campo

SINTESI PRIMO TEMPO– Funziona il 4-3-3 di Allegri. Dopo il primo quarto di gara la Juve va su di giri e passa in vantaggio, anche se in modo un pò fortunoso. Dalla punizione di Pjanic Hetemaj per anticipare tutti beffa Sorrentino per il vantaggio Juve. Bene Asamoah, Douglas Costa ha voglia di mettersi in mostra. Ma al Chievo vengono comunque concesse un pò di chance: bravo Benatia ad anticipare all’ultimo Inglese sul tapin corto di Szczesny

45′ Finisce qui il primo tempo: Juventus-Chievo 1-0

45′ Cross lungo di Cacciatore; esce e blocca al petto Szczesny

43′ Pucciarelli in scivolata da dentro l’area. Palla un pò lenta, Szczesny c’è

41′ Castro non aggancia in area da buonissima posizione. In precedenza numero di Douglas Costa con una veronica che riesce a metà perchè poi il pallone gli viene conquistato

39′ Radovanovic da fuori, palla a scendere ma oltre la porta di Szczesny

37′ Ci prova Matuidi: tiro un pò strozzato che finisce largo

32′ Benatia non si intende con Szczesny: retropassaggio fuori e corner regalato al Chievo

31′ Uno-due tutto in velocità di Douglas Costa che ci prova da fuori, ma la palla è alta

29′ Serie di corner per la Juve. Mandzukic di testa, carambola su Rugani: palla alta

26′ Pjanic da fuori area sullo sfondamento di Higuain, palla molto precisa che accarezza la traversa con tocco impercettibile di Sorrentino. E’ infatti corner

26′ Benatia salva tutto! Staffilata su punizione di Radovanovic, Sczesny non trattiene e il difensore marocchino anticipa Inglese da due passi.

23′ Cross di Lichsteiner che si trasforma in un tiro. Sorrentino in tuffo mette in corner. Lo svizzero lamenta anche un tocco di mano.

22′ Ammonito Hetemaj. Cross basso a tagliare l’area di Gobbi, Asamoah intercetta ed esce dall’area palla a piede prima di venire atterrato dal centrocampista veronese

21′ Mandzukic sbaglia il rinvio, la palla rimpallata arriva in area a Pucciarelli che però impatta male. Nessun rischio effettivo per Sczesny.

17′ AUTOGOL DI HETEMAJ! Juventus in vantaggio! Punizione dalla destra di Pjanic, Hetemaj si avventa per anticipare Sturaro e inserisce il pallone nella propria porta

13′ Ci prova Radovanovic, ma c’è la deviazione involontaria del compagno di squadra Pucciarelli. Szczcesny riprende quindi con un rinvio dal fondo.

10′ Sponda di Higuain per Sturaro che si inserisce ma spara alto! Buona chance bianconera

6′ Higuain prova a saltare due uomini poi cade a terra e reclama il fallo. L’arbitro fa correre.

4′ Conclusione di Higuain murata dalla difesa del Chievo. Grande pressing della Juve, soprattutto con Matuidi

1′ Si comincia qui all’Allianz Stadium. Primo pallone in possesso della Juve. Fascia di capitano occasionalmente sul braccio di Lichtsteiner.

Manca poco all’avvio di questa terza giornata di Serie A, alle 18 scatta l’ora di Juventus-Chievo. Dopo la pausa nazionali i bianconeri aprono la giornata fra le mura amiche dell’Allianz Stadium. Tra poco il via alla diretta live con tutti gli aggiornamenti in tempo reale sul match. Allegri opta per un turnover piuttosto massiccio in vista di Barcellona. Out all’ultimo anche Alex Sandro per un attacco influenzale gioca quindi Asamoah sulla sinistra. E’ un 4-3-3 con l’inedito trio Sturaro-Pjanic e Matuidi a metacampo. In avanti c’è Douglas Costa e non Dybala con Higuain e Mandzukic. In panchina sia Bernardeschi che De Sciglio, al suo posto l’escluso in lista Uefa Lichtsteiner.

Juventus-Chievo, formazioni ufficiali: 4-3-3 con Sturaro

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Asamoah; Sturaro, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. A disp.Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Barzagli, Howedes, Bentancur, Caligara, Cuadrado, Bernardeschi, Dybala All. Allegri

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Pucciarelli, Inglese. A disp. Seculin, Pavoni, Cesar, Bani, Jaroszynski, Tomovic, Depaoli, Rigoni, Garritano, Leris, Stepinski, Pellissier  All. Maran

Allegri pensa diretto al Barcellona è concede più turnover di quanto si pensava. Dietro ci saranno Lichtsteiner da una parte e Asamoah (e non Alex Sandro) dall’altra. Il terzino brasiliano, come comunicato dalla Juventus, ha lasciato in mattinata il ritiro per colpa di un attacco influenzale. Sarà 4-3-3 con Sturaro, Pjanic e Matuidi in mezzo al campo. Esordio dal 1′ per Douglas Costa nel tridente con Higuain e Mandzukic. In panchina Dybala e Bernardeschi. Nel Chievo confermato Hetemaj.

Juventus-Chievo, probabili formazioni e prepartita

Allegri deve fare a meno a centrocampo di due pedine fondamentali. Out infatti Marchisio (ne avrà per circa un mese) e anche Sami Khedira. Per cui ecco che nasce l’idea del centrocampo a tre, il modo migliore per fare rendere al meglio Matuidi. Come annunciato dallo stesso Max in conferenza stampa due sono le certezze in vista del Chievo: Szczesny in porta (Buffon riposa in vista di Barcellona) e Matuidi in mezzo al campo. Si va quindi vero il cambio di modulo, dal 4-2-3-1 al 4-3-3. Dybala anche sarà uno dei sacrificati in nome del turnover. Martedì in ogni caso lo aspetta al Camp Nou l’amico Messi per una di quelle notti che ti possono rendere immortale. L’altra sorpresa è Mattia De Sciglio sulla destra e non Lichtsteiner, fresco di esclusione dalla lista Uefa. Poi la coppia Benatia-Rugani con Alex Sandro sulla sinistra. Inedito centrocampo a tre dove oltre a Matuidi e il solito Pjanic ci dovrebbe essere Stefano Sturaro. In avanti debutto dal 1′ d Douglas Costa, Higuain e Mandzukic. Bernardeschi partirà ancora una volta dalla panchina.

Nel Chievo di Maran c’è un Birsa in gran forma che agirà alle spalle di Pucciarelli e Inglese. Sarà un 4-3-1-2 molto probabilmente lo schieramento tattico dei clivensi. Radovanic, Hedemaj e Castro nel centrocampo a tre tutto gamba e muscoli.

JUVENTUS (4-3-3). Szczesny; De Sciglio, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Sturaro, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. All. Allegri

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj, Birsa; Pucciarelli, Inglese. All. Maran

Juventus-Chievo: i precedenti del match

Lo scorso anno ad aprile allo Stadium fu decisivo Gonzalo Higuain: doppietta e 2-0 Juve sul Chievo. I bianconeri rappresentano comunque un vero e proprio tabù: nel 14 precedenti a Torino non ha mai vinto. L’ultima sconfitta risale a sette anni fa, al “Bentegodi”. Poi 20 vittorie della Vecchia Signora e sette pareggi. Lo stesso Maran non ha mai battuto Allegri in Serie A. Da sottolineare una curiosità: si affrontano le due squadre più “vecchie” del campionato

Juventus-Chievo: l’arbitro dell’incontro

Sarà Michael Fabbri della sezione di Ravenna a dirigere il match. Solo un precedente con la Juve: il 19 novembre scorso allo Stadium contro il Pescara. Finì 3-0 per i bianconeri. Gli assistenti sono Barbirati e Vivendi, il quarto ufficiale il signor Longo, gli addizionali Giacomelli e Ghersini.

Juventus-Chievo: dove vederla in streaming e in tv

Juventus-Chievo è visibile in diretta tv su Sky Supercalcio, Sky Sport 1 oppure su Premium Sport e Premium Sport HD. Per gli abbonati è inoltre possibile utilizzare in streaming su smartphone, tablet o pc l’app Sky Go o Premium Play. Il match sarà visibile anche in streaming tramite l’app ufficiale Tim Serie A e su tutti i decoder Tim Vision. Per maggiori informazioni vedi qui.

Condividi