Juventus Youth: meraviglia Under 16, quali risposte per Grabbi in Under 15

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus Youth: le ultime notizie su Primavera, Under 17, 16 e 15. Ecco le news dal settore giovanile bianconero

Under 16 e Under 15 iniziano con il piede giusto il loro campionato, ottenendo importanti vittorie contro il Parma. Rinviata la sfida dell’Under 17, mentre in Primavera si è chiuso il 3^ turno. Ecco le ultime notizie in casa Juventus Youth.

Juve Primavera: in archivio la 3ª giornata, tutti i verdetti

Si è conclusa la 3ª giornata di campionato in Primavera 1, che ha riservato importanti sorprese per quanto riguarda i suoi verdetti. La Juve Primavera di Andrea Bonatti ha superato il Milan all’Ale&Ricky di Vinovo nel segno di Luciano Pisapia, portandosi a 7 punti in classifica. Un risultato che proietta i bianconeri al secondo posto, con le prime due della classe a quota 9 punti. Sono Roma e Sassuolo, al momento, le due regine del campionato.

I giallorossi si sono imposti per 3-2 sul campo della Fiorentina, mentre il Sassuolo è stato protagonista di una partita ‘pazza’ con il Cagliari. 4-3 in trasferta e primato per i neroverdi. Cade l’Atalanta a sorpresa tra le mura amiche contro l’Empoli: due espulsi nel finale per la Dea, che perde terreno dalle prime posizioni in virtù del 4-2 finale. 6 punti per l’Inter, che ha immediatamente archiviato il ko contro la Spal e si è imposta 2-0 sull’Ascoli, mentre a 5 punti Lazio, Bologna e Spal insidiano le prime posizioni. 3-3 tra biancocelesti e felsinei, mentre la Spal non è andata oltre il 2-2 col Torino. Chiude il derby della Lanterna, vinto 1-0 dal Genoa.

Juventus Under 17: rinviata la sfida contro la Sampdoria

Doveva essere la giornata di Juventus-Sampdoria Under 17, invece questa mattina una notizia ha cambiato i piani dei bianconeri. È stato ufficializzato il rinvio a data da destinarsi del match, con la Juve che resta a 3 punti dopo il successo all’esordio contro il Parma. Intanto, il tecnico dell’Under 17 Francesco Pedone era comunque a Vinovo questo pomeriggio, osservando da vicino l’Under 16 impegnata con il Parma.

Balzo in avanti in classifica di Bologna e Lazio. I rossoblù si sono imposti per 2-0 sulla Cremonese, mentre i biancocelesti hanno violato le mura amiche del Genoa con il punteggio finale di 2-0. Entrambe le formazioni, ora, sono a quota 4 punti. Il Pisa ha fatto valere il fattore casalingo, superando 2-0 la Reggiana, mentre il Parma ha compiuto un colpo esterno per 3-1 con la Virtus Entella. Rinviata Spezia-Sassuolo a data da destinarsi.

Juventus Under 16: poker al Parma al debutto stagionale

Panzanaro può sorridere: la sua Juventus Under 16 ha vinto, ma soprattutto ha convinto. Il risultato finale della prima gara di campionato parla chiaro: Juve-Parma 4-1. Inizio col botto da parte dei bianconeri. Ottime risposte sono arrivate dai ragazzi scesi in campo in ogni reparto. Marino dominatore della fascia sinistra. Chiusure, accelerazioni e grandi cross nel repertorio. In mezzo al campo a brillare è Panic, il numero 5 sa sempre cosa fare palla al piede. In attacco letale La Malfa, autore del gol del 2-0 con un pallonetto perfetto. Su tutte però sono in risalto le prestazioni dei due migliori in campo: Firman e Vacca.

Il primo, a destra nei quattro di centrocampo, ha preso la scena con: un gol, un assist e tantissima qualità. Il secondo invece si deve “accontentare“ solo dell’assist (di pregevole fattura tra l’altro), ma è un pericolo costante per la difesa del Parma. È molto semplice, se c’è Vacca in attacco i difensori non possono dormire sogni tranquilli. Panzanaro ha quindi tanti motivi per sorridere, oltre a quelli citati prima infatti bisogna anche menzionare le risposte di chi ha iniziato in panchina, su tutti Ghibaudo e Rutigliano, autori di un gol ciascuno. La prossima giornata la Juve è attesa alla trasferta nella tana della Lazio, nel frattempo però Panzanaro può godersi questa domenica convincente sotto il punto del gioco, della crescita dei ragazzi e anche del risultato.

Juventus Under 15: Grabbi scopre nuove certezze in avanti

È iniziata con il piede giusto la stagione della Juventus Under 15 di Corrado Grabbi. All’Ale&Ricky di Vinovo, i bianconeri si sono imposti per 1-0 nei confronti del Parma, con la firma decisiva di Francesco Nuti. Un incontro più complicato del previsto per i giovani della Vecchia Signora, che si sono ritrovati di fronte una squadra chiusa, compatta, in grado di concedere pochi spazi di manovra.

La svolta dell’incontro è arrivata al 32′ del primo tempo, quando Nwajei ha lasciato in dieci i ducali. Da quel momento in poi i bianconeri hanno preso in mano le redini del gioco, concedendo pochi spunti agli avversari. Grabbi ha ottenuto risposte importanti, soprattutto da alcuni singoli: ha funzionato, in primis, il muro eretto in difesa da Scarpetta, coadiuvato al suo lato sinistro da Pagnucco, autore dell’assist vincente per Nuti e bravo a sfondare a sinistra. Ngana Valdes ha saputo interpretare al meglio il ruolo di regista, abbinando quantità e qualità, mentre il talento di Finocchiaro nel reparto avanzato ha brillato nel cielo torinese. Quanto a Nuti, l’autore del gol partita, la sua fisicità e le sue movenze sono una manna dal cielo per i compagni.

LEGGI ANCHE: Juve-Milan Primavera 1-0: Pisapia firma il secondo successo consecutivo

Condividi