Marchisio: «Deschamps l’allenatore per me più importante, poi Conte»

Iscriviti
marchisio
© foto www.imagephotoagency.it

Marchisio: «Deschamps l’allenatore per me più importante, poi Conte». Le parole dell’ex centrocampista della Juventus

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Claudio Marchisio ha parlato degli allenatori più importanti della sua carriera.

Le sue parole: «Deschamps è stato allenatore della Juve in un periodo difficilissimo. In serie B ha creduto in me, mi ha dato l’opportunità di giocare da titolare. Nello stesso tempo mi trattava veramente come l’ultimo arrivato, come un ragazzino al quale insegnare il rispetto dei ruoli. La sua cultura francese, tosta, mi ha insegnato molto. E poi sicuramente Antonio Conte perché, al di là di quello che mi ha regalato in campo, a me come ad altri ci ha toccato nell’orgoglio. Ci ha detto: “È due anni che arrivate settimi, è due anni che fate schifo. Quindi qua o si pedala o si va via”. Ci ha spinto a metterci alla prova, ad aver voglia di guadagnarci le vittorie. Loro due sono quelli che mi hanno cambiato, tanto».

Condividi