Connettiti con noi

Calciomercato Juve

Mercato Juve, chi resta e chi va reparto per reparto: cosa manca ad Allegri

Pubblicato

su

Mercato Juve, chi resta e chi va reparto per reparto: cosa serve e cosa manca in vista della prossima stagione

Il mercato della Juve entra nel vivo. I prossimi giorni saranno quelli dei probabili annunci di Di Maria e Pogba, ma c’è ancora molto da fare in casa bianconera per consegnare ad Allegri una rosa competitiva per ogni competizione.

Preso atto dell’addio di Dybala e di Morata, del fatto che Chiesa e Kaio Jorge necessitano di molto tempo per rientrare nei ranghi e che il futuro di Kean è in dubbio, la Juve ha bisogno di almeno un altro attaccante per far rifiatare a Vlahovic. E visto che probabilmente i bianconeri giocheranno col 4-3-3, è sempre più probabile che oltre al Fideo arriverà un altro esterno.

A centrocampo molto dipenderà dalle eventuali cessioni di Arthur, Rabiot e Ramsey, con McKennie che potrebbe diventare pedina di scambio. Attualmente i giocatori certi di restare sono Cuadrado, Locatelli e Zakaria. Dopo il colpo Pogba, comunque, servirà un altro rinforzo di spessore in grado di aumentare la qualità. E restano da definire le situazioni Fagioli, Miretti e Rovella.

In difesa la lacuna lasciata da Chiellini va colmata e c’è da tenere sotto osservazione il “caso” De Ligt. Se l’olandese sarà ceduto, la Juve avrà un enorme tesoretto da sfruttare per rimpolpare il reparto con un giocatore di assoluto valore. Per ora sono certi di restare Bonucci, De Sciglio e Danilo, mentre si attende l’arrivo di Cambiaso e si valuterà se Gatti resterà o meno. Uno tra Alex Sandro e Pellegrini pare destinato ad andare via. E anche il destino di Rugani è in bilico.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.