Nedved dopo il sorteggio: «Tottenham? Non sarà come quest’estate». Poi la stoccata a Dybala

Pavel Nedved
© foto Massimo Pinca

Le parole di Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, dopo il sorteggio degli ottavi di Champions League

Sarà Juventus vs Tottenham. Visita a Wembley, nel tempio del calcio inglese per la formazione di Max Allegri. Pavel Nedved, vicepresidente bianconero, presente a Nyon per i sorteggi degli ottavi di finale di Champions League, ha parlato ai vari media commentando l’avversario sorteggiato da Xabi Alonso: il Tottenham (qui il focus sugli Spurs). Così Nedved: «Avevamo molte probabilità di volare in Inghilterra: comunque si gioca fra due mesi, vedremo in quel momento come andrà. Non abbiamo mai affrontato il Tottenham in competizioni ufficiali, ma li abbiamo conosciuti la scorsa estate in amichevole. Ovviamente vogliamo fare meglio rispetto a quella occasione».

Prosegue Nedved parlando di Emre Can e lanciando una stoccata a Paulo Dybala: «Loro hanno un grande allenatore e hanno anche Llorente, un giocatore che conosciamo benissimo e che speriamo non ci dia un dispiacere come ha fatto quando giocava al Siviglia. Emre Can? E’ un giocatore straordinario. Ha grande carisma ed è tecnicamente molto dotato. Dybala? Non sta vivendo un bel momento ma ha 24 anni e gli alti e bassi sono normali. Lui sa che ha una società che gli sta sempre vicino e quando ha bisogno può parlare e appoggiarlo ma deve fare tanti sacrifici, anche nella vita privata, per fare davvero il calciatore».