Connettiti con noi

Hanno Detto

Nesti: «Juve? Atteggiamenti imperdonabili, e non parlo di Szczesny»

Pubblicato

su

Carlo Nesti ha parlato del pareggio della Juve nel match contro l’Udinese. Le sue parole sull’atteggiamento della squadra in campo

Carlo Nesti ha parlato su TMW dopo il pareggio della Juve a Udine. Ecco le sue parole sui bianconeri di Allegri e sugli errori di Szczesny.

«Vincono Atalanta, Inter, Lazio, Milan, Napoli e Roma. L’unica grande, che stecca, è la Juventus. Niente di drammatico, ma c’è una frase di Allegri, che induce a riflettere: “Noi abbiamo tanti uomini adatti al contropiede, mentre, quando dobbiamo costruire, andiamo in difficoltà”. Conoscendo la fama di risultatista dell’allenatore, non possiamo stupirci. Tuttavia, colpisce il modo esagerato, con il quale i bianconeri hanno lasciato campo ai friulani. I rilievi statistici sanciscono che ben 9 giocatori su 11 si sono mossi, mediamente, nella propria metacampo, in fase attendistica. Non sapere speculare su un vantaggio di 2 gol, e incoraggiare Gotti a rendere sempre più audace il suo assetto tattico, mi sono sembrati atteggiamenti imperdonabili, più dell’erroraccio di Szczesny».