Connettiti con noi

Juventus U23

Pagelle Juventus U23 Arezzo: garanzia Del Prete, Muratore decisivo. I voti

Pubblicato

su

I voti e i giudizi dei protagonisti del match valevole per la settima giornata del campionato di Serie C girone A: pagelle Juventus U23 Arezzo

I voti dei protagonisti del match di Serie C girone A tra Juventus U23 e Arezzo. LA SINTESI DEL MATCH

Nocchi 6.5 – L’incrocio dei pali lo grazia su un tiro dalla distanza di Foglia, poco dopo non si lascia sorprendere da Persano ma non può nulla sulla rete di Brunori. Gran parata nel secondo tempo su Belloni e su Bruschi.

Andersson 6.5 – Chiusura provvidenziale alla mezz’ora su Bruni, nettamente cresciuto rispetto alle prime occasioni.

Del Prete 7 – Sostituisce l’infortunato Alcibiade e ne prende in pieno le responsabilità, compresa quella della fascia da capitano. Qualità e personalità al servizio della squadra.

Coccolo 6.5 – Se la cava sempre in qualche modo, controllando l’uomo e non correndo mai alcun rischio.

Zanimacchia 6.5 – Non sempre preciso, ma è quello che propone le giocate più interessanti.

Emmanuello 6 – Ordinato tatticamente, abile nel giro palla. Un pizzico lento in fase di rientro. Dal 75′ Kastanos 6 – Entra per dare una mano in mezzo al campo, ci riesce d’esperienza.

Toure 7 – Infaticabile in mezzo al campo, è l’uomo in più della squadra di Zironelli.

Beruatto 6 – Dalle sue parti l’Arezzo fatica sempre a trovare spazi, bravo anche in ripartenza. Dal 64′ Zappa 6 – Fà buona guardia sulla sinistra, specie quando l’Arezzo prova ad alzare la pressione.

Pereira 6.5 – Una sua prodezza poco prima del quarto d’ora sblocca il match. Continua il suo momento magico.

Mavididi 6 – Quando scappa in profondità diventa sempre pericoloso. Nella ripresa sbaglia clamorosamente a due passi e cala subito dopo. Dal 64′ Muratore 6.5 – Trova la sua seconda rete stagionale facendosi trovare pronto nell’area di rigore avversaria.

Olivieri 6 – Corre molto per tenere alta la pressione sulla linea difensiva avversaria. Dal 55′ Bunino 7 – Lavora diversi palloni per i compagni dentro l’area avversaria e merita il gol sul finale.

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement