Pjanic e il confronto nello spogliatoio: «Ci siamo detti delle cose che sentivamo»

Iscriviti
ronaldo-pjanic
© foto www.imagephotoagency.it

Miralem Pjanic, centrocampista della Juve, ha parlato in conferenza stampa pre Bayer Leverkusen del confronto nello spogliatoio

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Bayer Leverkusen Juve, Miralem Pjanic ha parlato del confronto avvenuto nello spogliatoio bianconero. Di seguito riportate le dichiarazioni del centrocampista bosniaco.

SPOGLIATOIO – «Ci fidiamo del mister, tantissimo. Siamo una squadra unita. Dopo cinque anni con Allegri, ci sono cambiamenti con un nuovo allenatore. Non ho visto da nessuna parte che tutto gira alla perfezione dopo pochi mesi. Questa squadra ha tanto potenziale ancora non espresso, ci siamo detti delle cose che sentivamo dentro. Abbiamo parlato per il bene del gruppo, per ciò che dobbiamo migliorare e fare. Ho parlato con i miei compagni e penso che semplicemente nelle prossime partite qualcosina si cambierà. Non si deve rendere tutto un dramma, perchè da noi si chiede di vincere in modo pazzesco le partite. Stiamo facendo una bella stagione, ma dobbiamo fare qualcosa in più per cambiare la nostra posizione in campionato»

Condividi