Rampulla: «Juve, a volte serve continuità. Dybala non è al top»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Michelangelo Rampulla, ex portiere della Juve, parla del match contro la Spezia e del momento di Dybala. Le sue parole

Ai microfoni di Tutti Convocati è intervenuto Michelangelo Rampulla, ex portiere bianconero. Le sue parole su Spezia Juve.

GOL PRESI «I gol presi dalla Juve? C’è un allenatore nuovo e la difesa non è mai stata la stessa. Manca continuità, anche a centrocampo che è un reparto fondamentale nel dare una mano ai difensori. A certi giocatori serve continuità. È un mix di cose».

DYBALA«Avendo acquistato anche Chiesa i posti si riducono. I credo che i grandi campioni possono giocare assieme, quindi deve essere lui il primo a credere di poter giocare con Cristiano Ronaldo e Morata. Dybala è un giocatore diverso rispetto all’anno scorso. Sembra un po’ sfiduciato in queste partite. Chissà se le voci sul contratto lo condizionano. Non è al top della condizione atletica, ma anche a livello mentale è dal vero Dybala».

LEGGI ANCHE: Spezia Juve: il racconto del match

Condividi