Sampdoria Juve: l’azione decisiva del match con lo stacco di Ronaldo

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria Juve: l’azione decisiva del match con lo stacco di Cristiano Ronaldo. L’analisi sull’episodio della partita

La Juve chiude il proprio cammino in campionato per quanto riguarda il 2019 con un’importante vittoria esterna a Genova contro la Sampdoria. A decidere l’incontro sono state le reti di Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, in attesa della Supercoppa Italiana di domenica. Il sito ufficiale bianconero ha puntato il mirino sull’episodio che ha deciso il match.

Andando ad analizzare il gol dell’asso portoghese possiamo vedere una Juve molto abile ad occupare bene la zona centrale del campo, nonostante una densa condensazione di giocatori blucerchiati, con l’obiettivo di liberare le fasce. In particolar modo la sinistra con Alex Sandro, autore di due assist.

Tornando all’inizio dell’azione possiamo vedere Ronaldo e Higuain all’altezza dell’area di rigore poco fuori dei sedici metri mentre i due interni di centrocampo vale a dire il duo francese Matuidi e Rabiot posti in posizione centrali con Dybala variabile impazzita grazie alla sua classe e Pjanic che lavora molto vicino alla Joya. Questo schieramento obbliga il 4-4-2 della Sampdoria di Ranieri a stringersi nella zona centrale del campo, come detto in precedenza, lasciando vuote le zone laterali del campo.

Bonucci, spesso e volentieri servito dal compagno di reparto Demiral, può così innescare Alex Sandro così come Danilo, entrambi liberi di operare sulle zone di competenza. Alex Sandro ha così tutto il tempo per prendere la mira e crossare in mezzo, a pescare uno strepitoso Cristiano Ronaldo che sovrasta regolarmente Murru arrivando a 2,56 metri di altezza prima di battere Audero, ex di giornata, per il 2-1 definitivo.

Condividi