Sarri sulla pandemia: «Ho ancora il rumore della ambulanze nella testa»

Iscriviti
sarri
© foto www.imagephotoagency.it

Sarri sulla pandemia: «Ho ancora il rumore della ambulanze nella testa». Le dichiarazioni del tecnico bianconero

Nella conferenza stampa post Juve-Milan, Maurizio Sarri è tornato sulla pandemia Coronavirus che ha sconvolto il mondo intero in questi mesi.

CORONAVIRUS«Da queste situazioni uno non esce come prima. Quando la sera aspetti il bollettino per vedere i morti è un momento difficile, duro, triste. Ogni tanto colleghi quei morti e qualche faccia che conosci, è un momento che non scorre via indifferente. L’aspetto che ancora non mi fa star tranquillo è quando mi mettevo in giardino e sentivo passare un’ambulanza. Ho il rumore nella testa. Nell’ultimo mese sono stato molto meglio, ho fatto qualche allenamento in campo».

Condividi