Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti impressionato: «Pogba è tornato fondamentale nel ruolo di Allegri»

Pubblicato

su

Mario Sconcerti ha parlato della prestazione di Paul Pogba nella partita tra Francia e Germania di ieri sera. Le sue parole

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Mario Sconcerti ha parlato di Paul Pogba e della sua prestazione nella partita contro la Germania ad Euro2020. Le parole del giornalista che ha sottolineato anche il suo ruolo in campo.

FRANCIA – «E’ una gran bella squadra, che gioca in contropiede. Ha il giocatore più veloce del mondo, che ha messo in difficoltà la difesa avversaria. Ho visto un Pogba ormai giocatore completo, che si è permesso anche delle civetterie pericolose. Ha giocatori straordinari, che hanno messo in campo una partita dura, concreta».

GIOCATORI MIGLIORI – «Sono rimasto impressionato da Isak. Ne avevo sentito parlare ma non lo conoscevo, che ha fatto numeri impressionanti e costa già 40 milioni. Poi Embolo, che vedremo stasera contro l’Italia. E poi l’evoluzione di Pogba. nello United ha giocato trequartista, ma nel ruolo dove lo ha messo Allegri è tornato a pesare».

RONALDO – «Manca il vecchio centravanti. I migliori poi hanno una certa età, come Ibra, Ronaldo, Cavani, Lewandowski. Credo che il gioco stia cambiando questo ruolo. Mbappé, Isak, Embolo, sono punte ma non i classici centravanti che occupano l’area di rigore. Abbiamo saltato una generazione, visto che ci sono giovanissimi come Haaland o Vlahovic ma in mezzo non c’è nessuno o quasi. Ci sono sempre più giocatori completi ma non specializzati in un ruolo».