Sintesi Ajax Juve 1-1: Ronaldo firma il mezzo sorriso bianconero

ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Ajax e Juve si sfidano alla Johan Cruijff Arena nei quarti di finale di Champions League: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(di Giovanni Albanese inviato ad Amsterdam) – Quando l’Ajax trova la rete del pareggio al pronti via, nel secondo tempo, la testa torna al Wanda Metropolitano. A quella brutta serata con l’Atletico Madrid. Questa volta, però, la Juventus passa prima della fine del primo tempo, con quel Cristiano Ronaldo che doveva non esserci a causa dei problemi fisici che lo hanno tenuto in forse fino all’ultimo. Un recupero straordinario il suo, incredibile. E questo la mette sin da subito in una posizione privilegiata.

L’extraterrestre numero 7 brilla per novanta minuti, trascina i compagni e prova a tirarli fuori dal momento di difficoltà che nel secondo tempo si trascina quasi fino al termine. Per uno Szczesny che chiude la saracinesca, poi, c’è un Douglas Costa che meriterebbe pure il gol vittoria, sul finale.

Il primo atto con l’Ajax, ai quarti di finale di Champions League, si chiude dunque con il bicchiere mezzo pieno: la rete in trasferta pone i bianconeri in una posizione di vantaggio nella gara di ritorno in ottica qualificazione. Anche se martedì sera, all’Allianz Stadium, gli uomini di Allegri dovranno essere perfetti ed evitare gli errori commessi alla Amsterdam Arena. LA CRONACA DEL MATCH


Ajax Juve: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

2′ Tiro Bernardeschi – Grande mancino del 33 che riceve spalle alla porta, punta l’area e spara dal limite. Pallone a pochi centimetri dall’incrocio

6′ Saetta di Ziyech – Mancino fulmineo dopo lo scambio con Tadic, esterno della rete

18′ Gran parata di Szczesny – Ziyech piazza dal limite sul secondo palo e Szczesny in tuffo alza in corner

25′ Tiro Van de Beech – Sull’assistenza di Tadic, l’olandese calcia da dentro l’area. Pallone fuori di nulla, Szczesny era battuto

30′ Destro al volo di Ronaldo – Girata volante sul corner di Pjanic. Il pallone termina sui tabelloni

37′ Girata Bernardeschi – Cross morbido di Matuidi, sponda di Ronaldo e girata del 33. Pallone fuori di nulla. C’era la deviazione di De Ligt non vista dall’arbitro

45′ Gol Ronaldo – Cross liftato di Cancelo per Cristiano che di testa prende in controtempo Onana che riesce solo a sfiorare

46′ Gol Neres – Cancelo si fa scippare il pallone. L’attaccante dell’Ajax entra in area e piazza sul secondo palo

49′ Tiro di Tagliafico – Mancino violento che sfiora il pallone alla destra di Szczesny che sembrava in controllo

53′ Trattenuta evidente di Tagliafico su Bentancur – Trattenuta evidente sugli sviluppi di punizione. Il direttore di gara lascia correre, anche dopo il check del Var. Ma era penalty evidente, con Tagliafico che era già ammontio

73′ Infortunio Matuidi – Il francese costretto a chiedere il cambio per un guaio muscolare

83′ Tiro Ekkelenkamp – Conclusione da dentro l’area dopo il tacco di Tadic. Respinge bene Szczesny

85′ Palo Douglas Costa – Saltato secco Veltman, il brasiliano entra in area e spara sul palo esterno


Migliore in campo Juve: Ronaldo PAGELLE

Riesce a scendere in campo dal primo minuto, dopo un recupero da marziano. E’ tra i più brillanti in campo, alla mezz’ora mette i brividi alla retroguardia avversaria. Prima dell’intervallo un gran gol che porta in vantaggio i bianconeri.


Ajax Juve 1-1: il tabellino

Reti: 45′ Ronaldo, 46′ Neres

Ajax (4-2-1-3): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Tagliafico; Schone (75′ Ekkelenkamp), De Jong; Van de Beek; Ziyech, Tadic, Neres. A disp. Varela, Kristensen, Sinkgraven, Huntelaar, Magallàn, Dolberg. All. ten Hag

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (75′ Dybala); Bernardeschi (90+3′ Khedira), Mandzukic (60′ Douglas Costa), Ronaldo. A disp. Perin, De Sciglio, Kean, Spinazzola. All. Allegri

Arbitro: del Cerro Grande (ESP)

Ammoniti: 39′ Tagliafico, 56′ De Jong, 71′ Schone, 84′ Pjanic, 90+4′ Ekkelenkamp