Sintesi Juve-Lazio 2-1: Dybala e Ronaldo, che storia!

© foto www.imagephotoagency.it

Juve e Lazio si sfidano all’Allianz Stadium nella trentaquattresima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(Giovanni Albanese inviato all’Allianz Stadium) Quando due campioni assoluti come Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala decidono di salire in cattedra, diventa difficile per tutti; quando l’uno decide di mettersi a disposizione dell’altro (e viceversa) ogni altro discorso è praticamente chiuso. Esaltano, i due pezzi pregiati della Juventus, in quella che potrebbe essere la serata decisiva verso il nono scudetto consecutivo, grazie a tre punti sacrosanti conquistati ai danni di una Lazio che ha provato comunque a mettere in difficoltà gli uomini di Sarri. Immobile, dopo il palo colpito nel primo tempo, accorcia le distanze sul finale e tiene acceso il lumicino dei biancocelesti fino al termine del match. Ronaldo, però, si era portato avanti a inizio ripresa nel duello a distanza tra bomber: prima dal dischetto, poco dopo a concludere una perfetta ripartenza di Dybala che gli consegna la palla a due passi da Strakosha. Gli ultimi dieci minuti sono al cardiopalpa, più per i recenti trascorsi che per la cronaca: Szczesny chiude su Milinkovic (su punizione) e i bianconeri non portano a termine qualche buona ripartenza. Per la squadra di Sarri tre punti d’oro per la classifica. CRONACA DEL MATCH


Juve-Lazio 2-1: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

11′ Palo Alex Sandro – Sponda volante di De Ligt e colpo di testa di Alex Sandro che trova il palo esterno

44′ Palo Immobile – Errore di Bentancur in impostazione, Immobile dal limite trova il palo interno. Il pallone schizza di nuovo in campo

48′ Mano Bastos – Intervento col braccio largo sul tiro di Ronaldo. Orsato prima assegna la punizione al limite. Poi, richiamato dal Var, concede il calcio di rigore

51′ Gol Ronaldo – Strakosha intuisce ma non arriva sul tiro angolato

54′ Doppietta Ronaldo – Dybala scippa il pallone a Luiz Felipe, parte in contropiede e serve Ronaldo solo davanti alla porta sguarnita. Gol facile facile

66′ Traversa Ronaldo – Inventa ancora Dybala che salta Bastos, e scodella per CR7 che tutto solo in area torva la parte alta del montante

82′ Rigore per la Lazio – Indecisione tra Bonucci e Szczesny. Immobile anticipa il difensore che poi lo colpisce. Ammonito Bonucci

83′ Gol Immobile – Rigore angolato, non ci arriva Szczesny

90′ Punizione Milinkovic – Vola Szczesny a togliere il pallone dall’incrocio


Migliore in campo Juve: Ronaldo PAGELLE


Juve Lazio 2-1: risultato e tabellino

Reti: 51′ rig. Ronaldo, 54′ Ronaldo, 83′ Immobile rig.

Juventus (4-3-3) Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Ramsey (57′ Matuidi), Bentancur, Rabiot; Douglas Costa (57′ Danilo), Dybala (89′ Rugani), Ronaldo. All. Sarri. A disp. Pinsoglio, Buffon, Pjanic, Higuain, Demiral, Olivieri, Muratore, Wesley, Zanimacchia

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe (89′ Falbo), Acerbi; Lazzari (89′ Moro), Milinkovic, Cataldi (75′ André Anderson), Parolo, Anderson (66′ Vavro); Immobile, Caicedo (66′ Adekanye). All. Inzaghi. A disp. Guerrieri, Proto, Armini

Arbitro: Orsato

Ammoniti: 37′ Anderson, 60′ Alex Sandro, 82′ Bonucci, 88′ Danilo

Condividi