Sissoko: «Non avrei dovuto lasciare la Juve, non mi ero reso conto che…»

sissoko
© foto www.imagephotoagency.it

Mohamed Lamine Sissoko non dimentica la Juve e confessa l’errore fatto nel dire addio ai colori bianconeri

La Juve è rimasta nel cuore di Mohamed Sissoko, che in un’intervista a Le Parisien ha parlato del suo passato e si è soffermato sulla scelta di lasciare Torino per andare al Psg. Il centrocampista ha raccontato di essersi pentito di aver lasciato la Vecchia Signora.

ADDIO ALLA JUVE – «Non mi ero reso conto che la Juve fosse sufficiente per me. Non avrei mai dovuto abbandonare Torino. Ho creduto nel progetto del Psg, ma lì qualcosa non ha funzionato. Se ora potessi cambiare le cose, non firmerei quel contratto. Fossi stato di nazionalità francese, sarebbe stato diverso. Venivo considerato uno straniero».