Spadafora: «Il calcio non si è preso le sue responsabilità. La Lega…»

© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni legate alla sospensione delle manifestazioni sportive

Ospite a ‘L’Aria che Tira’ su La 7, Vincenzo Spadafora ha rilasciato alcune dichiarazioni legate alla sospensione delle manifestazioni sportive fino al 3 aprile. Di seguito riportate le parole del Ministro dello Sport.

SOSPENSIONE – «Lo sport si è fermato in ritardo? Mi sembra un eufemismo. Il calcio non ha voluto prendersi le sue responsabilità. Ora dicono che il governo dovesse prendere dei provvedimenti, in realtà molte federazioni le hanno prese in autonomia. L’unica che non lo ha fatto è stata la Lega Calcio per una questione economica».