Sturaro oggetto dei desideri: spunta una big su di lui – ESCLUSIVA

sturaro
© foto www.imagephotoagency.it

Sono tante le richieste per Stefano Sturaro: dalla Francia arrivano voci di un interessamento del Monaco, ma sopratutto di un pressing del Psg

Stefano Sturaro in questa stagione ha giocato veramente poco. Il centrocampista della Juventus, fino a questo momento, ha collezionato solamente nove presenze totali in stagione. E nell’ultima apparizione, derby di Coppa Italia contro il Torino, è stato anche contestato dal pubblico bianconero. A questo punto una sua partenza già a gennaio sembra l’ipotesi più probabile e le pretendenti, per il calciatore sanremese, non mancano di certo.

Ipotesi francese – Di recente dalla Francia sarebbero partite alcune richieste per l’ex giocatore del Genoa, utilizzato nelle ultime partite da Allegri anche nell’insolita posizione di terzino destro. Una delle squadre interessante sarebbe il Monaco, alla ricerca di un centrocampista di sostanza e di corsa per il proprio centrocampo. Ma il nome di Sturaro pare essere finito anche nel taccuino del Paris Saint-Germain. Il club parigino è infatti alle prese con il caso Javier Pastore, dato ormai per partente, e potrebbe cautelarsi con l’acquisto di un altro centrocampista, utile sopratutto per allungare la panchina. Le caratteristiche di Sturaro, molto diverse da quelle dell’argentino, lo renderebbero inoltre un surrogato ideale di Adrien Rabiot ed in parte anche di Marco Verrati.

L’interesse del Valencia –  Dalla Spagna sarebbero poi emerse voci su un possibile interessamento del centrocampista della Juventus da parte del Valencia. Il suo profilo sarebbe in cima alla lista delle preferenze dell’ allenatore Marcelino per il mercato di gennaio. I rapporti tra le due società sono sicuramente buoni dopo le operazioni Zaza e Neto, ma per ora la squadra spagnola sembra preferire la pista che porta al centrocampista André Simoes, mediano classe ’89 dell’ AEK Atene.

Ritorno a Genoa – Come ulteriore pista percorribile per Stefano Sturaro ci sarebbe anche un clamoroso ritorno al Genoa. La sua esperienza,nel Club genoano, non è mai stata dimenticata dai tifosi e nemmeno dal presidente Preziosi, che già a Natale, con la scusa degli auguri, sembra che abbia provato a ricordare, al suo vecchio pupillo, i bei tempi delle sue due stagioni in terra ligure.