Ultimissime Juve 25 novembre: cordoglio bianconero per Maradona

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 25 novembre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 25 novembre 2020


Marchisio scrive a Maradona: «Ricorderemo la tua genialità»

Ore 22.00 – A soli sessant’anni Diego Maradona è scomparso a causa di un arresto cardiocircolatorioClaudio Marchisio, attraverso i social, lo ha salutato con un lungo messaggio.

«Oggi non piange soltanto il mondo dello sport. Ricorderemo per sempre la tua genialità, le tue giocate e i gol che hanno fatto sognare tutti quanti!».

Ronaldo saluta Maradona: «Lasci un’eredità senza limiti»

Ore 19.00 – Anche Cristiano Ronaldo ha voluto salutare Diego Armando Maradona, scomparso a soli sessant’anni.

«Oggi saluto un amico e il mondo saluta un genio eterno. Uno dei migliori di sempre. Un mago senza pari. Se ne va troppo presto ma lascia un’eredità senza limiti e un vuoto che non sarà mai riempito. Riposa in pace fuoriclasse».

Pirlo saluta Maradona: l’addio del tecnico della Juve

Ore 18.00 – Anche Andrea Pirlo ha mandato un messaggio tramite il suo profilo Twitter per rendere onore a Diego Armando Maradona, dopo che la notizia della sua morte ha sconvolto il mondo del calcio: «Se ne va via il dio del calcio.. grazie di tutto Diego». 

Calciomercato Juve: Camavinga più vicino? Ecco l’ultima novità

Ore 16.30 – Tutti i top club vorrebbero acquistare il gioiello Camavinga. Sul francese c’è ovviamente anche la Juve.

Il giocatore del Rennes, secondo France Football, starebbe per cambiare agente passando nella scuderia di Jorge Mendes, già procuratore di Cristiano Ronaldo. Un grande indizio…

Il futuro di Danilo: il retroscena svelato da Gianluca Di Marzio

Ore 15.30 – Danilo è diventato uno dei punti fermi della Juve di Andrea Pirlo. Gianluca Di Marzio ha svelato un retroscena proprio sul brasiliano:

«Danilo è un appassionato di tattica. Negli ultimi anni ha lavorato con Guardiola, Sarri e ora Pirlo. Ha appreso tanto e sono pronto a scommettere che tra qualche anno farà l’allenatore».

Morata: «Contento alla Juve, vi spiego cosa è cambiato in me»

Ore 14.40 – Alvaro Morata sta vivendo un periodo straordinario alla Juve e si è espresso a Juventus Tv.

«Uno impara nel corso della carriera, ora sono un giocatore più completo. Ora penso sempre durante la partita perché ogni pallone può essere decisivo. Sono contento qui, c’è solo da pedalare».

Juventus Women-Roma: data e orario del big match

Ore 13.00 – Ufficializzate le date e gli orari della decima giornata del campionato di Serie A Femminile. In campo la Juventus Women contro la Roma: le bianconere scenderanno in campo sabato 12 dicembre alle ore 12.30. Il match, che si giocherà al Training Center di Vinovo, per l’occasione sarà trasmesso non solo da Tim Vision ma anche da Sky Sport.

Best FIFA Football Awards 2020: Ronaldo in lizza per il miglior calciatore

Ore 11.30 – Attraverso il proprio sito ufficiale, la FIFA ha annunciato i candidati delle varie categorie per il Best FIFA Awards 2020. In lizza per il premio di miglior calciatore c’è anche Cristiano Ronaldo: ecco tutti i candidati.

Thiago Alcântara (Spagna/ FC Bayern München / Liverpool FC)
Cristiano Ronaldo (Portogallo/ Juventus FC)
Kevin De Bruyne (Belgio/ Manchester City FC)
Robert Lewandowski (Polonia/ FC Bayern München)
Sadio Mané (Senegal / Liverpool FC)
Kylian Mbappé (Francia/ Paris Saint-Germain)
Lionel Messi (Argentina / FC Barcelona)
Neymar (Brasile/ Paris Saint-Germain)
Sergio Ramos (Spagna/ Real Madrid CF)
Mohamed Salah (Egitto/ Liverpool FC )
Virgil van Dijk (Olanda/ Liverpool FC)

Best FIFA Women’s Coach 2020: Rita Guarino candidata al premio – FOTO

Ore 11.10 – Attraverso i propri canali ufficiali, la FIFA ha reso noti i candidati per il premio di Best Women’s Coach del 2020. Tra i candidati c’è anche Rita Guarino, coach della Juventus Women. Guarino dovrà vedersela con Lluis Cortes del Barcellona femminile, Emma Hayes del Chelsea, Stephan Lerch del Wolfsburg, Sarina Wiegman della Nazionale olandese, Hege Riise e Jean-Luc Vasseur del Lione.

Infortunio Bonucci, oggi il primo provino: mirino puntato sul Benevento

Ore 10.00 – L’edizione odierna di Tuttosport ha fatto il punto della situazione sulle condizioni di Leonardo Bonucci. Dopo l’infortunio annunciato in Nazionale, il difensore mette nel mirino la prossima sfida col Benevento. Secondo il quotidiano torinese, infatti, oggi il difensore sosterrà il primo provino per capire quali siano le sue condizioni fisiche. Non è da escludere che il numero 19 della Juventus rientri in campo già sabato contro il Benevento.

Dybala ‘massacrato’ dai giornali: critiche pesanti dopo Juve-Ferencvaros

Ore 09.00 – Ombre e poca luce nella prestazione di Paulo Dybala in Juve-Ferencvaros. I giornali oggi in edicola hanno puntato il dito contro l’attaccante argentino, con Tuttosport che ha giudicato con un 4.5 la sua prova. Ecco il giudizio finale.

«Sfiora il gol dopo un quarto d’ora su assist di CR7, ma non è ancora il Dybala devastante e in fiducia che salta gli avversari con il pensiero ancora prima che in dribbling. La profondità non è il suo forte e per il Ferencvaros è tutto più facile».

Tamponi Lazio, arriva la beffa: «Potevano giocare contro la Juve»

Ore 08.30 – Secondo quanto riferito da Il MessaggeroLucas Leiva e Ciro Immobile (fermati dall’Asl il 7 novembre scorso dopo essere risultati positivi ai tamponi del Campus Bio-Medico) avrebbero potuto giocare contro la Juventus.

Nuova indiscrezione sul fronte tamponi Lazio, con la conferma arrivata dal perito nominato dalla Procura d’Avellino, Maria Landi, che lunedì ha depositato l’esito dei 95 tamponi (più 7 Rna Virali della Merigen di Napoli) riprocessati all’Ospedale Moscati dopo essere stati sequestrati in un blitz fra il laboratorio Futura Diagnostica e Formello.

Cristiano Ronaldo e quella reazione in Juve-Ferencvaros. L’episodio

Ore 08.00 – L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha concentrato la sua attenzione sulla reazione di Cristiano Ronaldo dopo il gol del momentaneo 1-1 in Juve-Ferencvaros«La rabbia di Ronaldo» titola il quotidiano romano.

Il suo 749 gol in carriera non è stato praticamente celebrato: niente salto e niente ‘Siuuu’ d’ordinanza per CR7. Quella rete, infatti, più che essere festeggiata, doveva portare ad un cambio di marcia della Juventus dopo un deludente avvio.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi