Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Vittoria importantissima. Vrioni è fondamentale per noi»

Pubblicato

su

Zauli: «Vittoria importantissima. Vrioni è fondamentale per noi». Il tecnico della Juventus U23 dopo la Carrarese

(Marco Baridon inviato al Moccagatta di Alessandria) – Lamberto Zauli ha parlato ai microfoni di JuventusNews24.com dopo la vittoria della Juventus U23 con la Carrarese.

VITTORIA – «È una vittoria fondamentale. Sono arrivati i tre punti in una partita bloccata con pochissime occasioni da una parte e dall’altra. La Carrarese si è presentata per ottenere punti ed è una squadra con valori. Siamo stati premiati alla fine da questo episodio, è stato bravo Vrioni a battere un rigore pesante che ci permette di affrontare l’ultima partita con la possibilità di entrare nella griglia playoff. Era il nostro obiettivo e siamo felici».

VRIONI – «È stata un’assenza importantissima. Il ragazzo ha personalità, esperienza, qualità. Per noi è fondamentale. E poi credo che questo gol sia importantissimo per lui. Anche io da giocatore ho vissuto un brutto infortunio. Rientrare ed essere subito protagonisti non cancella i 5 mesi di sacrificio e rieducazione ma lo ripaga».

RISULTATI – «Ogni anno ha la sua storia. Venivamo da una serie di partita in cui la vittoria c’era sfuggita per un niente, oggi per un niente ce la siamo presa. Siamo stati bravi a crederci e nell’azione del rigore creando l’uno contro l’uno dentro l’area. Oggi è arrivata una vittoria importantissima dopo un periodo così. C’è felicità nello spogliatoio e ci dà la spinta per il Piacenza e per un eventuale playoff».

PIACENZA – «È una partita importante. Studieremo la classifica perché tutte le squadre sono molto vicine. Cercheremo di vincere perché potrebbe essere fondamentale guadagnare qualche posizione nella griglia playoff. Dobbiamo pensare che ogni partita può essere una crescita per la squadra e una gratificazione per i singoli. Per i più giovani vivere delle emozioni così conquistando palla su palla un traguardo per loro è una grande esperienza».

FASE DIFENSIVA – «Avevamo fatto bene anche in altre partite in cui non avevamo rischiato ma non abbiamo finalizzato. Le prestazioni vanno di pari passo con i risultati. Siamo stati concentrati. Abbiamo concesso poco ha una squadra che ha qualità ed esperienza. Quando è uscito Infantino è entrato Marilungo. Per non prendere gol serve il sacrificio di tutta la squadra, da Brighenti a Marques fino al reparto difensivo che ha vinto tanti duelli».

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement