Calciomercato Juve, Alex Sandro è il sacrificio senza rimpianto

alex sandro
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato, la Juve negli ultimi anni è sempre ricorsa a cessioni illustri per finanziare le proprie operazioni. Sarà così anche questa volta? Il nome più quotato è Alex Sandro

In principio fu Vidal, poi venne Pogba e infine Bonucci. Anno per anno la Juve ha sempre venduto uno dei suoi big nella sessione di calciomercato estivo. Questione economica (vedi i 110 milioni per Pogba) sfumata a volte anche in valutazioni di tipo caratteriale-ambientale, specie nelle cessioni di Vidal e Bonucci. Il trend è tracciato da tre anni a questa parte e quindi c’è da mettere in conto un possibile altro sacrificio illustre nella prossima finestra di calciomercato.

Marotta ha ammesso che un lifting per questioni anagrafiche è necessario (VEDI QUI), specie in difesa. La Juve ha i conti a posto e non necessita di liquidità per investire, questo va detto. Però la storia recente parla chiaro. Vendendo un big la rosa bianconera comunque non si è comunque indebolita, anzi… Ogni anno ha confermato o migliorato gli standard di quello precedente. Rimane l’ «ossessione» Champions, così l’ha definita Marotta. Ma due finali in tre anni non possono non esaltare in ogni caso il valore intrinseco della rosa.

Dybala e Alex Sandro quelli con più mercato: il brasiliano ha perso lo status di “incedibile” per la società e i tifosi

Quindi la domanda viene da sè. Sarà così anche quest’anno? Ci si dovrà separare di un altro “big”? I giocatori bianconeri che hanno più mercato attualmente sono due. Paulo Dybala, naturalmente, e Alex Sandro. Il progetto della Juve per la Joya è a lungo termine. La maglia numero 10 rientra in quest’ottica e tutti si augurano che non arrivino offerte indecenti. Il mantra infatti è sempre quello: nessuno se ne va a meno che lo chieda esplicitamente.

Il discorso per Alex Sandro è diverso. In estate sono stati rifiutati oltre 60 milioni di euro pur di tenerlo a Torino. Conte ha rialzato al massimo, ma la Juve ha sempre declinato ogni assalto proveniente da Londra, quartiere Chelsea. Ora però è finito nell’occhio del ciclone, complice un inizio di stagione ben al di sotto dei tempi passati. Allegri lo ha stuzzicato ed indubbiamente lo status di incedibile è un pò crollato. Mancano alternative in quel ruolo, è vero. In estate però si ripianificherà tutto. La Juve non metterà in vendita Alex Sandro, ma in caso di altra offerta multimilionaria sarà il sacrificio da fare. Possibilmente senza rimpianti, seguendo l’humour di buona parte della tifoseria. Tutto dipende però ancora dalle prestazioni del giocatore, che deve far cambiare idea a società e tifosi.

Articolo precedente
dybalaDybala non ci sta! Il messaggio a Buffon, Barzagli e Chiellini – FOTO
Prossimo articolo
A Vinovo ci sono Chiellini e Mandzukic. Cuadrado acciaccato