Canzi: «Delusi per il pareggio, abbiamo tenuto testa alla Juve»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Max Canzi, tecnico del Cagliari Primavera, commenta il match contro la Juve, terminato 1-1. Le sue parole dopo la sfida

(Dal nostro inviato alla Sardegna Arena) – Alla Sardegna Arena la Juve Primavera trova un pareggio contro il Cagliari. Dopo il match, il tecnico rossoblù Max Canzi parla così della sfida.

FINALE«Il finale? Dispiace perché abbiamo fatto una prestazione maiuscola contro una delle squadre più in forma del campionato, se non la più in forma, con grandissime qualità individuali, ben allenata e organizzata. Abbiamo tenuto testa alla Juventus avendo sicuramente più occasioni. Magari abbiamo avuto meno possesso ma sicuramente più occasioni».

FINALE«Chiuderla? A volte ci sono gli avversari, il portiere avversario, il difensore che corre fino alla fine. Vedere la Juventus contenta per un pareggio e i miei giocatori dispiaciuti mi fa pensare che siamo sulla strada giusta, non è una cosa così frequente».

CRESCITA«Io posso tracciare un bilancio per quello che è la mia squadra. Sono stra contento sia come squadre sia come crescita individuale. Per quanto riguarda la prospettiva della prima squadra c’è Maran, non spetta a me questa decisione. I miei giocatori convocati? Siamo straconcenti».

SARDEGNA ARENA «È bellissimo, ringrazio tutti per essere venuti. Avevo detto che sarebbe stato un onore giocare nella nostra casa davanti alla nostra gente. Anche quelli della Juve sono rimasti colpiti perché loro non giocano davanti a questo pubblico».

Condividi