Dalla Juve alla Nazionale: l’ora di Moise Kean è scoccata

kean italia
© foto www.imagephotoagency.it

Dalle prime occasioni con la Juve alla chance con la Nazionale: è arrivato il momento di Moise Kean

Roberto Mancini, c.t. della Nazionale, ha annunciato, con buona dose di sicurezza, nelle dichiarazioni della vigilia di Italia-Finlandia la possibilità che Moise Kean parta dal primo minuto nell’attacco azzurro. Un’opportunità che solo qualche settimana fa pareva essere più che improbabile pure credendo nelle elevate doti dell’attaccante classe 2000.

Prima la Juve, poi l’Italia: Moise Kean suona la carica

182 minuti totali giocati in stagione, 3 gol e 1 assist. Una marcatura ogni 61 minuti circa: numeri da capogiro per un ragazzo impiegato col contagocce nella prima parte della stagione. Il 2000 nato a Vercelli ha saputo aspettare il suo momento, sfruttando alla grande le occasioni messegli a disposizione da Max Allegri stupendo staff tecnico, addetti ai lavori e tifosi per la sua intraprendenza ed incisività. Adesso raccoglie i frutti degli allenamenti al fianco di Cristiano Ronaldo &co. mettendo sul campo le sedute produttive di questi ultimi mesi. I compagni di squadra apprezzano i consigli ascoltati e lui adesso ha grande voglia di spaccare il mondo. Signore e signori: è scoccata l’ora di Moise Bioty Kean.