Italia Bosnia femminile 2-0: Girelli e Giugliano per il primato azzurro

© foto www.imagephotoagency.it

L’Italia femminile ospita la Bosnia al Renzo Barbera di Palermo: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live

(di Marco Baridon) – Dopo la vittoria ottenuta contro Malta, l’Italia femminile ha superato anche la Bosnia allo stadio Renzo Barbera di Palermo. Un successo che blinda il primato nel girone della squadra di Milena Bertolini, un successo per 2-0 firmato Girelli e Giugliano.


Italia-Bosnia femminile 2-0: sintesi e moviola

2′ Occasione Giugliano – Subito Italia pericolosa, con il centrocampista che viene murata nell’uno contro uno da Haracic.

3′ Gol Girelli – Ancora a segno l’attaccante della Juventus Women, che controlla il suggerimento di Rosucci, sterza e infila il pallone tra le gambe di Haracic.

9′ Tiro Rosucci – Ci prova dalla distanza la numero otto, con un destro rasoterra bloccato dal portiere della Bosnia.

13′ Tiro Giugliano – Calcia da posizione defilata Giugliano, con Haracic che si oppone in tuffo. Giacinti prova ad avventarsi sulla ribattuta ma Hasenbegovic la atterra: per l’arbitro la trattenuta è regolare.

28′ Gol Giugliano – Galli scodella un pallone morbido dalla trequarti, con Rosucci che tenta il colpo di tacco. Interviene Giugliano che si inserisce e battezza l’angolino con un tiro chirurgico.

47′ Occasione Giugliano – La giocatrice si presenta a tu per tu con Haracic, aprendo troppo il diagonale che si perde di pochissimo a lato.

55′ Tiro Giacinti – Rosucci disegna uno scavetto per Giacinti che tenta di arrivare sul pallone in spaccata, ma a murare il tentativo è l’intervento in uscita di Haracic.

60′ Punizione Cernoia – Mancino in diagonale del centrocampista della Juventus, con il suo tiro che sibila a fil di palo.

87′ Traversa Tarenzi – Sponda di testa di Guagni, con Tarenzi che indirizza il pallone sotto l’incrocio ma la sua incornata si infrange sul legno.

89′ Espulsa Krso – Per un intervento in ritardo su Tarenzi, la giocatrice della Bosnia riceve il secondo cartellino giallo.

90′ Occasione Cernoia – Ancora pericolosa da calcio piazzato, con il suo tiro che si perde di poco sopra la traversa.


Migliore in campo Italia femminile: Rosucci PAGELLE

Titolare nel centrocampo azzurro, Rosucci è onnipresente nelle azioni più pericolose dell’Italia. Dopo pochi minut fornisce l’assist per Cristiana Girelli, svolgendo un lavoro elegante e fondamentale per l’equilibrio della squadra di Milena Bertolini.


Italia-Bosnia femminile 2-0: risultato e tabellino

Reti: 4′ Girelli, 28′ Giugliano

Italia (4-4-2): Giuliani; Guagni, Linari, Gama, Bartoli; Cernoia, Giugliano (64′ Sabatino), Galli, Rosucci (79′ Greggi); Girelli, Giacinti (84′ Tarenzi). All. Bertolini. A disp. Durante, Aprile, Bergamaschi, Fusetti, Boattin, Tucceri Cimini, Marinelli, Serturini, Glionna

Bosnia (4-3-3): Haracic; Dijakovic, Hasanbegovic M., Nikolic, Krso; Spahic, Ahmic (46′ Vujadin), Aleksic; Spasojevic, Hamzic (61′ Damjanovic), Kapetanovic (81′ Grebenar). All. Huren. A disp. Hodzic, Hasanbegovic E., Sakotic, Bektas, Gacanica, Koprena, Masinovic, Milovic

Ammonizioni: Dijakovic

Espulsioni: Krso


Italia-Bosnia femminile: il pre partita