Connettiti con noi

News

Juve Inter, la Coppa e il fattore Chiellini: scatta l’ora della rivincita

Pubblicato

su

Juve Inter, i bianconeri stasera hanno l’occasione di riscattare le sconfitte stagionali, chiudendo l’undicesimo anno di fila con un trofeo

Juve-Inter, si sa, non è mai una partita banale vista la grande rivalità che scorre tra le due squadre, che dopo la tormentata estate del 2006 è andata via via crescendo. E quando, come questa sera, c’è in palio anche un trofeo, allora la situazione si fa sempre più bollente. All’Olimpico di Roma, che nei quattro precedenti in finale con Allegri ha sempre visto i bianconeri uscire vincitori, Vlahovic e compagni hanno la grande opportunità di riscattare i deludenti risultati stagionali contro gli odiati rivali. Dal cocente ko in Supercoppa al 121′ fino alla discussa sfida di Torino dello scorso aprile: c’è un contro in sospeso da saldare con gli uomini di Inzaghi.

A dare ulteriori motivazioni alla truppa di Max ci sarà poi l’opportunità di chiudere l’undicesima stagione di fila con almeno un trofeo messo in bacheca. Un traguardo storico, che difficilmente qualcuno in futuro riuscirà a ripetere in un calcio, come quello italiano, che dopo la dittatura juventina si sta riscoprendo sempre più incerto e avvincente. E in un’annata tanto discussa come la prima dell’Allegri bis, la Coppa Italia, unita al quarto posto, sarebbe una bella iniezione di fiducia per il futuro. Dal prossimo anno, come dichiarato dallo stesso mister nella conferenza stampa della vigilia, si punterà di nuovo a grandi traguardi come lo scudetto. Un obbligo per una squadra come la Juve, criticata a volte anche troppo eccessivamente dai suoi stessi tifosi per due stagioni lontane dalla prima posizione.

E poi c’è sempre il fattore Chiellini. Dopo Del Piero e Buffon, l’era di un altro capitano di questo storico ciclo sta volgendo al termine. Il numero 3, con ogni probabilità, stasera disputerà la sua ultima finale con la casacca della Vecchia Signora, prima di volare oltreoceano per porre fine alla sua gloriosa carriera. E ovviamente non c’è la minima intenzione di chiudere questa storia d’amore senza portare a casa il 22esimo trofeo che si potrebbe conquistare insieme. O meglio, il 21esimo+1, per rimanere sulla falsa riga delle dichiarazioni rilasciate dallo stesso Chiello ieri in conferenza.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.