Juventus-Barcellona, probabili formazioni: out Mandzukic e Chiellini

cuadrado dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Barcellona, clamoroso forfait all’ultimo di Chiellini: giocano Benatia e Barzagli – ore 16:05

Brutta tegola a poche ore dal fischio di Juventus-Barcellona. Giorgio Chiellini ha rimediato un risentimento muscolare alla coscia sinistra e non sarà quindi della partita (VEDI QUI per tutti gli aggiornamenti). Al suo posto Benatia in coppia con Barzagli. Per il resto si va verso l’esclusione anche di Mario Mandzukic. Quindi 4-2-3-1 con Cuadrado, Dybala e Douglas Costa alle spalle di Higuain. In mezzo al campo Pjanic con Khedira favorito rispetto a Matuidi.

JUVENTUS (4-2-3-1). Buffon; De Sciglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Douglas Costa; Higuain. All. Allegri.

Dopo la rifinitura mattutina all’Allianz emerge l’idea del 4-3-2-1 con Cuadrado e Dybala alle spalle di Higuain. Juventus-Barcellona, le probabili formazioni – ore 14:14

Non dovrebbe essere 4-3-3 e nemmeno un suggestivo 4-3-2-1. D’altronde ad Allegri non piace parlare di moduli. «C’entrano i movimenti, le caratteristiche dei giocatori. Se si ferma la partita in un determinato momento, magari il modulo è tutt’altro» ha detto in conferenza stampa. La notizia è che quasi sicuramente Mandzukic non partirà dall’inizio. Al suo posto ci sarà Douglas Costa, come ventilato ieri.

Allegri ha infatti accantonato l’idea del centrocampo a 3 e non ci sarà Matuidi dall’inizio per lasciare spazio a Khedira e Pjanic. Questa la mossa per contrastare il tiki-taka del Barcellona a centrocampo. Specie per quella solidità che Valverde ha dato (solo 5 gol subiti fra Liga e Champions). Dietro a Higuain dovrebbero agire quindi Cuadrado, Dybala e Douglas Costa. Questa la probabile formazione.

Juventus-Barcellona, Allegri rivoluziona la formazione vista a Marassi: torna Dybala dal 1′ e Douglas Costa può sorprendere – ore 08.50

Della formazione (ampiamente criticata) usata contro la Samp, Allegri lascerà intatta solo una cosa: il modulo. Si va infatti verso il 4-2-3-1, con però ampie rotazioni. A partire dai pali, che torneranno di competenza di Gigi Buffon. In difesa cambi sulle corsie laterali: a destra Mattia De Sciglio, che si infortunò proprio durante la gara di andata e a sinistra Alex Sandro. In mezzo certo del posto c’è solo Giorgio Chiellini, sempre più leader di tutta la truppa dopo il discorso post-Genova. In ballottaggio per un posto con lui ci sono Barzagli e Benatia. Ma dall’ultima rifinitura sembra favorito ancora una volta l’italiano.

A centrocampo tornerà Matuidi, con Pjanic chiamato a svolgere il ruolo di regista, dopo la prova opaca di “Marassi”. Non è totalmente da escludere però l’opzione Marchisio, specie a partita in corso. In avanti c’è il ballottaggio Douglas Costa- Mandzukic. In conferenza stampa Allegri ha aperto alla possibilità del brasiliano titolare, visto che Mario è apparso un pò stanco negli ultimi appuntamenti. Davanti naturalmente il Pipita Higuain. Dybala tornerà dal 1′. Questa dunque la probabile formazione.

LEGGI ANCHE: Juventus-Barcellona in streaming e diretta tv: dove vedere la Champions League