Juventus U23, la crescita prosegue: il confronto con la passata stagione

Iscriviti
esordio muratore
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus U23, la crescita prosegue: il confronto con la passata stagione. I dati che evidenziano la maturazione dei bianconeri

Una stagione in più per tracciare un bilancio più preciso legato al progetto Juventus U23. Dalla ventata di freschezza e novità portate dal primo anno con la guida Zironelli, alla seconda stagione di consacrazione con Fabio Pecchia al comando. Il mantra alla base del progetto focalizzato sulla crescita dei giovani bianconeri acquisisce un’identità sempre più chiara di settimana in settimana, con i talenti sbocciati nel campionato di Serie C pronti a scalare le gerarchie fino ad arrivare, passo dopo passo, al traguardo della Serie A. Una crescita, però, che va abbinata ai risultati: un vero banco di prova importante per tanti ragazzi che si affacciano per le prime volte al calcio professionistico.

Juventus U23: presente e passato del progetto bianconero

Riportando indietro di 365 giorni le lancette del tempo, la Juve che troviamo a fine 2018 è reduce dal successo per 1-0 nel derby contro l’Alessandria. Una vittoria che profumava di rinascita, per una Vecchia Signora che aveva rallentato il proprio ruolino di marcia a cavallo tra fine ottobre e inizio novembre. 21 i punti conquistati fino a quel momento alla 20ª giornata di Serie C.

Una partita in meno ma due punti in più in classifica per l’attuale Under 23 di Fabio Pecchia. La prima giornata di ritorno, contro il Novara, è stata rinviata, con la Juventus che ha così chiuso il proprio girone d’andata a quota 23 punti. 13ª posizione in classifica al pari di Pistoiese e Pro Vercelli, ed una lunga striscia di risultati utili consecutivi maturata ad ottobre che ha lasciato spazio ad un digiuno di vittorie nella parte finale del 2019.

Condividi