Connettiti con noi

News

Juventus Youth, il calciomercato del 2020: cos’è cambiato nelle giovanili

Pubblicato

su

Juventus Youth, il calciomercato del 2020: ecco cos’è cambiato nelle giovanili dalla Primavera alle Under

Il 2020 della Juventus Youth si concluderà senza nuove partite, con la sospensione dei campionati giovanili prolungata fino al 10 gennaio. La lente d’ingrandimento, dunque, si può già posare su alcune fotografie di questo anno solare, a cominciare dalle operazioni di calciomercato che hanno cambiato volto a Primavera, Under 17, 16 e 15.

Juve Primavera: le operazioni di calciomercato del 2020

La Juve Primavera ha messo a segno due colpi nella sessione di gennaio, che ancora oggi rinforzano di qualità la rosa a disposizione di Andrea Bonatti. Enzo Barrenechea dal Sion e Jean-Claude Ntenda dal Nantes hanno impreziosito centrocampo e difesa, in una visione lungimirante della Juventus. A salutare, invece, sono stati Abou e Sava, destinazione Lecce, Stoppa, Francofonte e Gerbi verso la Sampdoria.

Per quanto riguarda la sessione estiva, invece, oltre al ricambio generazionale, la rosa di Bonatti è stata ritoccata da tre acquisti mirati. Yannick Cotter è tornato dal prestito al Sion, dopo esser stato acquisto nel mese di gennaio. I classe 2003 Felix Nzouango dall’Amiens e Samuel Iling-Junior dal Chelsea hanno poi rimpolpato difesa e attacco.

Capitolo uscite. Naouirou Ahamada è diventato un nuovo giocatore del Stoccarda, mentre Lamanna è stato ceduto a titolo definitivo al Novara. Pablo Moreno è volato al Manchester City nell’ambito dell’operazione Felix Correia, venendo poi girato in prestito al Girona. Lipari è tornato in prestito ad Empoli, con Sava e Spina che hanno rinforzato il Torino Primavera.

Juventus Under 17: le operazioni di calciomercato del 2020

Gennaio 2020 è stato il mese che ha portato un doppio colpo alla Juventus Under 17. La squadra di Francesco Pedone è stata rinforzata dai colpi Matias Soulé dal Velez e Kristian Sekularac dal Servette. Entrambi ora in Primavera, i due attaccanti rappresentano certamente due tra i talenti più luminosi del vivaio bianconero.

Arrivando a quest’estate, invece, l’attacco per l’attuale stagione è stato rimpolpato dal Belgio e dall’Olanda. Acquistati Samuel Mbangula, ala destra proveniente dall’Anderlecht e Bayron Strijdonck, classe 2004 dall’AZ Alkmaar e già a segno alla prima in campionato contro il Parma.

Per quanto riguarda le cessioni, sono tanti i calciatori classe 2003 che non sono riusciti nel salto dall’Under 17 alla Primavera. Il Pisa ha accolto Andreano e Mauro, mentre Saio e Salducco hanno rinforzato il Monza. Bevilacqua al Parma, Giacchino e Ferraris al Milan, Giorcelli alla Roma, Oliveto al Monopoli, Savona alla Spal e Joel Ribeiro al Friburgo. Da segnalare anche il prestito di Giovanni Giorgi allo Spezia, mentre la carriera di Lorenzo Lucchesi è proseguita alla Fiorentina, con il difensore che si è trasferito in prestito. Dopo essere tornato al Chieri dal prestito alla Juve, il portiere Edoardo Gagliardi è passato all’Arezzo, con Hajdari, appena acquistato dal Basilea, è rientrato in prestito in Svizzera.

Juventus Under 16: le operazioni di calciomercato del 2020

A gennaio 2020, la Juventus Under 16 ha messo le mani su Jonas Rouhi, difensore classe 2004 proveniente dal Brommapojkarna. È stato lui l’unico colpo invernale per i bianconeri, capolisti fino al momento dello stop causa Covid-19.

Quest’estate, invece, l’Under 16 non ha ritoccato la sua rosa con nuovi acquisti, scegliendo di proseguire nella crescita dei singoli elementi della squadra già a disposizione. Gli unici a uscire sono stati quattro componenti dell’organico della passata stagione, con Giuseppe Bellocco diventato un nuovo giocatore del Pisa, Ghiardelli passato all’Alessandria e Cristian Orlando al Benevento. L’attaccante Alessio Spinella, dopo la scorsa stagione al Vanchiglia, è andato in prestito all’Alpignano.

Juventus Under 15: le operazioni di calciomercato del 2020

Nessuna rivoluzione a gennaio, ma un vero e proprio ricambio in estate. La Juventus Under 15 ha cambiato volto alla sua rosa dopo il salto di categoria dall’Under 14, in uno sliding-doors tra giocatori in entrata e in uscita.

Sono stati otto i colpi messi a segno dalla Juventus per rinforzare la rosa a disposizione di Corrado Grabbi: attacco potenziato grazie agli arrivi di Lorenzo Biliboc dal Torino, di Francesco Nuti dal Perugia, di Gabriele Finocchiaro dalla Scuola Calcio Stella Nascente e Michele Scienza dall’Inter. Dalla Scuola Calcio Spes è arrivato Giuseppe Balzano, mentre Ugo De Salvo ha lasciato la Scuola Calcio Segato. Dall’Empoli è arrivato Riccardo Nobile, dal Pordenone Filippo Pagnucco in difesa.

LEGGI ANCHE: Juventus Youth nel segno degli attaccanti: ecco i protagonisti del 2020