Connettiti con noi

News

Juventus Youth, dove eravamo rimasti? Da cosa ripartono Primavera e Under

Pubblicato

su

Juventus Youth, dove eravamo rimasti? Da cosa ripartono Primavera e Under in vista dei nuovi impegni del 2021

È ormai iniziato il 2021, con gennaio che segnerà il ritorno in campo della Juventus Youth. Un lungo digiuno di partite quello che accompagna i giovani bianconeri, che hanno visto sospesi i loro campionati da fine ottobre fino al nuovo anno. Ecco da dove ripartono Primavera, Under 17, 16 e 15 in vista dei nuovi impegni.

Juve Primavera: da dove riparte la squadra di Bonatti

instagram

Riparte dal settimo posto in classifica la Juve Primavera di Andrea Bonatti dopo lo stop. I bianconeri hanno chiuso il loro 2020 il 1^ novembre, incappando nella prima sconfitta stagionale contro la Roma (4-2). Prima di allora, l’Under 19 si era resa protagonista di un cammino positivo, condito da due vittorie contro Empoli e Milan e dal pareggio di inizio campionato in casa dell’Atalanta. 7 i punti in quattro partite, con Bologna e Spal distanti una lunghezza, 2 la Lazio, 3 il Sassuolo e Roma capolista a 18 punti.

Si riparte anche dai gol di Marco Cosimo Da Graca. L’attaccante è l’attuale capocannoniere della Primavera, con 4 realizzati in 4 partite contro Atalanta, Empoli (doppietta) e Roma. In questi mesi, il classe 2002 è stato aggregato spesso in prima squadra, dove ha potuto osservare da vicino e apprendere i segreti dei big di Pirlo. Il 23 gennaio è la data segnata in rosso sul calendario per il ritorno in campo: la Juventus riparte dal Sassuolo, in un match subito delicato per gli equilibri di alta classifica.

Juventus Under 17: da dove riparte la squadra di Pedone

La Juventus Under 17 è stata la squadra più colpita dai rinvii nella prima parte di stagione. Esordio positivo quello dei ragazzi di Pedone contro il Parma alla prima giornata: 6-2 netto, rotondo, che ha dato continuità all’ottimo pre-campionato condito dalle vittorie all’Euro Youth Cup e alla Scopigno Cup. Poi i rinvii con Sampdoria, Virtus Entella e Pisa, che hanno preceduto la decisione della momentanea sospensione fino al 10 gennaio.

Riparte dai gol dei suoi attaccanti l’Under 17: Turco, Strijdonck, Ledonne, Galante, ma anche dalle qualità dei suoi centrocampisti: Maressa, Doratiotto, Pellitteri su tutti. Obiettivo avvicinarsi sempre di più al Bologna capolista (a 10 punti), con tre partite in più però disputate.

Juventus Under 16: da dove riparte la squadra di Panzanaro

La prima posizione in campionato rappresenta la realtà più concreta per la Juventus Under 16 di Piero Panzanaro. Bottino pieno nelle prime tre giornate per la squadra bianconera che, a quota 9 punti, condivide lo scettro del girone insieme al Genoa. Parma, Lazio e Cremonese le ‘vittime’ dell’Under 16 juventina, che ha saputo abbinare perfettamente risultati e crescita del collettivo.

Attaccanti ma non solo, perché è l’intera rosa a dare risposte importanti all’allenatore. A partire dai difensori, con Ghibaudo e Marino decisivi contro la Lazio, ai centrocampisti, dove Florea e La Malfa continuano a stupire, fino ad arrivare al reparto offensivo. Lì, Alessio Vacca, stava iniziando a carburare con la doppietta contro la Cremonese.

Juventus Under 15: da dove riparte la squadra di Grabbi

Due su due per la Juventus Under 15 prima della sospensione momentanea del campionato. I ragazzi di Grabbi hanno tagliato i nastri di partenza nel migliore dei modi, schiantando Parma e Cremonese all’Ale&Ricky di Vinovo, venendo poi fermati dai rinvii contro Lazio e Torino. La classifica recita secondo posto al pari del Pisa, a tre punti in meno dalla capolista Genoa.

Si è affidata ai gol dei suoi attaccanti l’Under 15. Cinque gol messi a referto nella prima parte di campionato, dove Lorenzo Biliboc e Francesco Nuti sono stati i protagonisti con due reti a testa. Rivelazione anche Giuseppe Balzano, autore di una prestazione da incorniciare nell’ultima partita disputata a Vinovo con il Parma.

LEGGI ANCHE: Juventus Youth, tra Capodanno e primi allenamenti: il 2021 è iniziato così