Juventus Youth: Senko e quella speranza, focus sulle difese delle Under

Iscriviti
© foto Instagram

Juventus Youth: queste le novità su Primavera, Under 17, 16 e 15. Le ultime notizie dal settore giovanile bianconero

Ecco le ultime notizie in casa Juventus Youth, con un focus legato a Primavera, Under 17, 16 e 15 sui reparti difensivi.

Juve Primavera: Senko, speranza dal profumo di prima squadra

Lui, questa partita, la sente più di qualsiasi altro… Per Zsombor Senko Ferencvaros-Juve ha un sapore davvero speciale, visto che il portiere classe 2003 è ungherese, come la squadra di Rebrov, ma gioca nella Primavera bianconera. Un incrocio del destino che Senko osserva a distanza, spartendo il suo tifo per le due compagini. A parlarne è stato lo stesso estremo difensore che, ai microfoni di Blikk, si è espresso così sulla partita di Champions League.

«Ho seguito il sorteggio del girone, non vedevo l’ora che il Ferencváros arrivasse insieme alla Juventus. Ero contento anche per gli altri avversari della Juve, saranno partite molto belle. Supporterò i biancoverdi oltre alla Juventus, ma penso che la Vecchia Signora guiderà il Gruppo G, mentre il Barcellona arriverà secondo». Una previsione chiara, quello di Senko, su chi potrebbe passare il turno in Champions League nel girone G.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

⚪️⚫️⚽️

Un post condiviso da Senkó Zsombor (@senko_zsombi) in data:

Juventus Under 17: dagli esterni ai centrali, il focus in difesa

La Juventus Under 17 ha disputato una sola partita in questo avvio di campionato, esordendo nel migliore dei modi contro il Parma. Poi oltre un mese di stop, causato dai rinvii con Sampdoria, Virtus Entella e Pisa e dalla nuova sospensione fino al 24 novembre. Posando la lente d’ingrandimento sul reparto difensivo dell’Under 17, la rosa di Francesco Pedone può contare su alcuni giocatori in grado di arricchire con le loro qualità la linea arretrata della Juventus.

Il muro centrale è formato da un quartetto in grado di intercambiarsi con regolarità per tutto l’arco della stagione. Antolini, Dellavalle, Elefante e Nobile rappresentano un poker di soluzioni da sfogliare nella margherita per Pedone, tutti e 4 di ottima qualità e con caratteristiche differenti gli uni dagli altri. Sulle corsie laterali, poi, Blesio e Rouhi a sinistra rimpolpano la fascia di spiccate doti in fase offensiva, abbinate ad un’attenta guardia in copertura. Stesso discorso per Amansour a destra, già in gol all’esordio col Parma.

Juventus Under 16: gol e assist, l’apporto dei difensori

Mai come nella Juventus Under 16 l’apporto dei difensori è stato fondamentale in queste prime partite di stagione. 3 vittorie su 3 in campionato per la squadra di Piero Panzanaro, impreziosite dall’impronta di alcuni calciatori del reparto arretrato bianconero. A partire da Edoardo Ghibaudo, che ha messo il suo marchio in due occasioni: contro il Parma all’esordio e con la Lazio. Contro i biancocelesti anche Mattia Marino ha lasciato il segno, mettendo così in luce una fascia sinistra notevole.

Corsia mancina di qualità abbinata a quella di destra, dove Orlando e Savio danno due soluzioni di qualità a Panzanaro. Al centro, invece, un parco difensori di grande affidamento per il tecnico: Cappai e Domanico sono il duo imprescindibile, granitico nel respingere gli assalti avversari. Insieme a loro, Coppola rappresenta un’alternativa di grande valore.

Juventus Under 15: tanti esperimenti nel reparto difensivo di Grabbi

Un reparto difensivo, quello della Juventus Under 15, caratterizzato da tanti esperimenti effettuati da Corrado Grabbi in questo avvio di stagione. Partendo dalla fascia Julien Nota e Jacopo Scarpetta hanno ridisegnato la loro posizione in campo, con il primo che nasce attaccante, e il secondo utilizzato soprattutto come difensore centrale. Stefano Croce, Lorenzo Giorgi e Andrea Piccinin le soluzioni che non sono ancora state provate quest’anno.

Un solo gol subito in due partite merito dell’affiatamento nella linea difensiva della Juventus, dove Alessandro Bassino e Nicolò Meringolo hanno costruito un duo di grande affidamento, che ha concesso poco agli attaccanti avversari.

LEGGI ANCHE: Livorno-Juventus U23: sintesi, moviola, tabellino e cronaca

Condividi