Connettiti con noi

Hanno Detto

Mihajlovic: «Si può perdere contro la Juve ma non fare questa brutta figura»

Pubblicato

su

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, ha parlato dopo la partita contro la Juve. Le dichiarazioni del tecnico rossoblù

Sinisa Mihajlovic ha parlato ai microfoni di Sky dopo Bologna Juve. Le sue parole.


«Così, non la commentiamo che è meglio. Mi aspettavo di giocare la partita, sono usciti tutti i nostri limiti difensivi con una squadra come la Juve, quando capita la palla gol la buttano dentro. Non era difficile da immaginare. Nella nostra metà campo andavamo dietro agli uomini, abbiamo fatto errori da dilettanti. Noi ci siamo salvati e bene, la gente lo vede. Non siamo mai andati nella lotta per non retrocedere, se vedi oggi la mia squadra dici “come è possibile che questi non sono retrocessi”. Abbiamo fatto male Le gare di fine anno sono così. Puoi anche perdere ma non puoi fare brutta figura. Invece abbiamo fatto entrambi, quando non giochi con la testa non si va da nessuna parte».


Ai microfoni di Dazn, Sinisa ha dichiarato:

GARA «È mancata la qualità in tutte la fasi, abbiamo giocato ma non c’eravamo. Sono partite che non dovevamo mai fare. Vittoria meritata per la Juventus, mi dispiace per Rino ma uno dei tre doveva uscire. Noi abbiamo fatto una classica partita da fine stagione, si può fare di tutto ma quando vanno in campo. Si può anche perdere ma abbiamo fatto una brutta figura, abbiamo fatto bene tutto il campionato però queste partite qua mi girano le scatole. Non vedo l’ora di finire e andare a casa».

FUTURO «Nel calcio e nella vita non si sa mai, magari mi mandano via dopo aver preso quattro gol o vado via. Il futuro è futuro, se lo dico adesso è presente. Viviamo alla giornata, non dipende solo da me. Ho un contratto di due anni».