Sintesi Bologna Juve 0-1: Dybala regola i rossoblù

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna e Juventus si sfidano al Dall’Ara nella venticinquesima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

Le scorie di Madrid si sentono, sono pesanti e si ripercuotono anche nella prima ora sotto il sole di Bologna. Squadra mentalmente e fisicamente in difficoltà che fatica a disimpegnarsi dalla pressione della squadra di Mihajlovic che con raziocinio gioca sulle mancanze bianconere. Poi però Allegri inserisce la Joya, aumenta la qualità e l’argentino col mancino delicato regala ossigeno ad una squadra in apnea. LE PAROLE DI ALLEGRI DOPO IL MATCH

Primo tempo di chiaro stampo rossoblu in termini di occasioni da gol e presenza sulla partita. Bonucci soffre la fisicità di Santander, Mandzukic irriconoscibile e Ronaldo isolato e mal servito. Una sola luce, che splende più delle altre: Federico Bernardeschi che col suo mancino crea l’unica reale occasione da gol a tinte juventine. All’ora di gioco comincia la partita di Dybala e alla Joya bastano 8 minuti per lasciare l’impronta sulla partita: assist involontario di Helander, glaciale dall’altezza del dischetto Paulo Dybala nel battezzare Skorupski. Nel finale un brivido di troppo sul palo colpito da SansoneLA CRONACA DEL MATCH


Bologna Juve: sintesi e moviola

3′ Occasione Santander – Colpo di tacco sul primo palo, il pallone termina alto

11′ Tiro Sansone – Lampo dell’attaccante rossoblù che contolla e spara dal limite. Pallone fuori di mezzo metro

24′ Tiro Edera – Mancino affilato dai 30 metri, il pallone termina largo di mezzo metro

29′ Destro secco Santander – Che si gira spalle alla porta e spara, pallone largo di niente

32′ Super giocata di Bernardeschi – Che si mangia Poli con una sterzata. Entra in area ed esplode un mancino a giro che termina fuori di nulla

55′ Salvataggio Alex Sandro – Occasione colossale per il Bologna. Dopo una mischia in area, il brasiliano salva a un metro dalla linea si Mbaye

67′ Gol Dybala – L’argentino sfrutta una repinta corta di Helander su cross di Matuidi e spiazza Skorupski

85′ Diagonale Soriano – Dal limite, largo di un paio di metri

90’+1′ Palo di Sansone – Tiro al limite a giro che termina sulla faccia esterna del palo dopo il tocco di Perin, bravo a smanacciare anche sulla ribattuta

90+3′ Contropiede Ronaldo – Che ribalta il fronte, Skorupski risponde alla conclusione col piede


Migliore in campo Juve: Dybala PAGELLE

Entra e dopo 8 minuti sfrutta l’assist involontario di Helander e battezza Skorupski con il suo mancino. Gol pesante, per il morale più che per il risultato.


Bologna Juve 0-1: il tabellino

Reti: 67′ Dybala

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Helander, Dijks; Poli (77′ Donsah), Pulgar (84′ Falcinelli); Edera (52′ Orsolini), Soriano, Sansone; Santander. A disp. Calabresi, Da Costa, Dzemaili, Helander, Krejci, Lyanco, Nagy, Paz, Svanberg. All. Mihajlovic

Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro (59′ Dybala); Bernardeschi (86′ Chiellini), Bentancur, Matuidi (77′ Pjanic); Cancelo, Mandzukic, Ronaldo.​ A disp. Szczesny, Pinsoglio, Caceres, Barzagli, Spinazzola, Kean. All. Allegri.

ARBITRO: Calvarese di Teramo

AMMONITI: 6′ Pulgar, 16′ Bentancur, 74′ Sansone, 90+2′ Cancelo