Sintesi Milan Juve 1-1: Cristiano Ronaldo salva la serata storta di Sarri

cristiano ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Milan e Juve si sfidano a San Siro nella semifinale di andata di Coppa Italia: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(Giovanni Albanese inviato a San Siro) – La Juventus pareggia al novantesimo con una rete di Cristiano Ronaldo, contro il Milan, la gara d’andata della semifinale di Coppa Italia, in una settimana piuttosto particolare dopo la brutta sconfitta con l’Hellas Verona in campionato. Un calcio di rigore, sacrosanto, evita a Sarri la terza sconfitta consecutiva in trasferta. CRONACA DEL MATCH

LA CRONACA. Gli attesi segnali di reazione da parte della Juve stentano ad arrivare. La squadra di Sarri fatica in fase di pressing e concede fin troppo l’iniziativa ai rossoneri: il parziale dei tiri all’intervallo è di 11-4 per il Milan (3-1 nello specchio della porta). Ma numeri a parte, la percezione è di una squadra che va facilmente in sofferenza e servono le parate di Buffon per tenerla in gara.

In più quando Dybala si abbassa sulla linea di centrocampo per tentare di gestire meglio la palla, la Juve riempie male l’area avversaria, il fraseggio si fa lento e la manovra diventa prevedibile. Buona la partita della Joya sul piano tecnico, come quella di Cuadrado: poco però, troppo poco. Buffon salva ancora su Rebic a inizio ripresa ma riesce a far poco al 61’, quando l’attaccante rossonero è più lesto di De Sciglio per correggere a rete il cross dalla destra di Castillejo.

Al 72’ il Milan resta in dieci per l’espulsione di Theo Hernandez dopo una brutta entrata su Dybala (nel primo tempo ci sarebbe anche un rosso per una gomitata di Kessie su Cuadrado). Sarri si affida sul finale al tridente pesante.

RETE DECISIVA. All’89 Cuadrado trova lo spazio per il cross dalla destra, Cristiano tenta la rovesciata e trova la deviazione con una mano di Calabria (braccio aperto). Dagli undici metri il marziano non sbaglia e rende più morbida la serata del suo allenatore.


Milan-Juve 1-1: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

2′ Tiro Kessie – Gran botta dai 25 metri, larga di un metro alla sinistra di Buffon

8′ Ramsey giù in area – Tamponato da Bennacer. Parevano esserci gli estremi per il penalty: lascia correre Valeri

22′ Parata Buffon – Grande intervento del portiere che vola e disinnesca in corner la conclusione di Calabria

28′ Tiro Rebic – Piazzato sull’assist di Ibrahimovic, blocca in due tempi Buffon

36′ Tiro Cuadrado – Grande diagonale dal limite, Donnarumma si distende e riesce ad opporsi. Non c’è nessuno sulla respinta corta

45′ Gomitata di Kessie su Cuadrado – Intervento irregolare al limite dell’area. Non vede Valeri che lascia correre. Nessun richiamo da parte del Var. Ma intervento intenzionale e violento a palla lontana, nettamente da rosso

47′ Parata Buffon – Altro intervento strepitoso del portiere che respinge di piede una conclusione di Rebic liberato dalla spizzata di Ibrahimovic

59′ Deviazione Matuidi – Cross basso di De Sciglio per la deviazione sotto porta del francese che viene ribattuta da Donnarumma. Poi debole la conclusione di Dybala

60′ Tiro Ibrahimovic – Molto attento Buffon sul suo palo che mette in corner

61′ Tiro Hernandez – Conclusione del francese sporcata da Ramsey. Traiettoria che diventa insidiosa per Buffon che devia in corner

61′ Gol Rebic – Cross di Castillejo che trova la girata sporca del croato sfuggito a De Sciglio. Buffon non ci arriva

71′ Espulso Theo Hernandez – Seconda ammonizione ineccepibile. Intervento molto duro su Dybala

84′ Tiro Dybala – Servito in area da Cuadrado, conclude malamente sul fondo

88′ Rigore per la Juve – Grande rovesciata di Ronaldo respinta col braccio largo da Calabria

90+1′ Gol Ronaldo – Spiazzato Donnarumma dal dischetto


Migliore in campo Juve: Ronaldo PAGELLE


Milan-Juve 1-1: risultato e tabellino

Reti: 61′ Rebic, 90+1′ rig. Ronaldo

Milan (4-4-1-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo (80′ Saelemaekers), Kessie, Bennacer, Rebic (74′ Laxalt); Calhanoglu (86′ Paqueta); Ibrahimovic. All. Pioli. A disp. Gabbia, A. Donnarumma, Leao, Maldini, Bonaventura, Musacchio, Brescianini, Begovic.

Juventus (4-3-3): Buffon; De Sciglio (70′ Higuain), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Ramsey (62′ Bentancur), Pjanic, Matuidi (73′ Rabiot); Cuadrado, Ronaldo, Dybala. All. Sarri. A disp. Szczesny, Pinsoglio, Danilo, Rugani, Coccolo, Wesley, Olivieri.

Arbitro: Valeri di Roma 2

Ammoniti: Ibrahimovic, Ramsey, Castillejo, Calabria

Espulso: 71′ Theo Hernandez per doppia ammonizione

Note: ammonito Pioli per proteste