Ultimissime Juve 16 ottobre: Ronaldo VS Spadafora, Pirlo prepara l’undici anti Crotone

juve cristiano ronaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 16 ottobre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 16 ottobre 2020

Tamponi Juventus: la situazione a 24 ore dal Crotone. Le ultimissime

Ore 21.00 – Sky Sport dà gli ultimi aggiornamenti in casa Juventus relativamente ala situazione tamponi. Oggi c’è stata una nuova tornata, con esiti attesi in serata, ma anche domattina saranno effettuati nuovi controlli rapidi prima della partenza della squadra per Crotone.

Attualmente la Juventus si trova ancora nella bolla, in isolamento fiduciario dopo la notizia della positività al coronavirus di Weston McKennie.

Dragusin positivo al Covid-19 di ritorno dalla Nazionale: il comunicato

Ore 19.30 – Aumentano i positivi della Juventus U23, non solo nel gruppo squadra: anche Dragusin, di rientro dalla Nazionale rumena, è risultato positivo al Covid-19. Il difensore è ora in isolamento fiduciario, come ha comunicato lo stesso club.

«Radu Dragusin, di ritorno dal ritiro della nazionale rumena, è entrato in isolamento fiduciario a causa della riscontrata positività al Covid 19».

Juve Primavera, c’è un giocatore positivo: il comunicato del club

Ore 19.20 – Aumentano i positivi in casa bianconera. Oltre ai casi riscontrati nella Juventus U23, è emersa una positività anche nella Juve Primavera. Il comunicato.

«Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 di un giocatore dell’U19.

In ossequio alla normativa e al protocollo il gruppo squadra entra da oggi in isolamento fiduciario domiciliare. Questa procedura non consentirà di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita. La Società è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti».

Juventus U23, altri 3 positivi: Bucosse, Wesley e un componente dello staff

19.10 – Aumentano i positivi nel gruppo squadra della Juventus U23: si tratta di Bucosse e Wesley e di un componente dello staff.

«Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa oggi la positività al Covid 19 di altri tre componenti del gruppo squadra U23: si tratta dei giocatori Bucosse e Wesley e di un componente dello staff».

Spadafora ancora contro Ronaldo: «Irrispettoso verso le istituzioni»

18.00 – Ai microfoni dell’Ansa, Vincenzo Spadafora ha rincarato la dose nei confronti diCristiano Ronaldo, che aveva risposto alle sue accuse di ieri in una diretta Instagram.

«La notorietà e la bravura di certi calciatori non li autorizza ad essere arroganti, irrispettosi verso le istituzioni e a mentire: anzi, più si è noti più si dovrebbe avvertire la responsabilità di pensare prima di parlare e di dare il buon esempio».

Ronaldo risponde a Spadafora: «Ho rispettato il protocollo, nessuna infrazione»

Ore 17.00 – Nel corso della sua diretta Instagram, Cristiano Ronaldo ha replicato anche alle accuse di Spadafora, che nella giornata di ieri aveva additato il portoghese di non aver rispettato il protocollo rientrando in Italia.

«Sono sempre in casa, ora sto prendendo il sole, anche per far passare le giornate. Sto rispettando il protocollo, non l’ho infranto come è stato detto: è una bugia. Sono rientrato dal Portogallo perché io e la mia squadra ci siamo assicurati di rispettare tutte le procedure. Sono tornato in Italia in aereoambulanza e non ho avuto contatti con nessuno neanche a Torino. Un signore in Italia non ha detto la verità».

Cristiano Ronaldo: «Non ho sintomi, mi sento forte fisicamente»

Ore 16.30 – Nel corso di una diretta Instagram, Cristiano Ronaldo ha parlato delle sue condizioni di salute: il portoghese è risultato positivo al Covid-19 ma non ha sintomi.

«Non ho sintomi, mi sento forte mentalmente e fisicamente. Volevo condividere con voi che mi sento bene, non ho nessun problema, sto bene. Onestamente non ho niente, nessun dolore. Volevo ringraziarvi per i messaggi, e spero di tornare presto ad allenarmi, a giocare e a godermi la vita. Ora sono in quarantena, la mia famiglia è in un altro piano, ma è tutto ok. Sto bene qui, il resto non è importante. È difficile non avere contatti con gli altri ma il protocollo è questo e lo devo rispettare».

Crotone, i convocati per la sfida contro la Juve

Ore 16.00 – Ecco i convocati del Crotone per la sfida contro la Juve:

1 CORDAZ

3 CUOMO

5 GOLEMIC

6 MAGALLAN

8 CIGARINI

13 LUPERTO

14 CROCIATA

16 FESTA

17 MOLINA

20 ROJAS

22 CRESPI

25 SIMY

28 SILIGARDI

30 MESSIAS

32 PEDRO PEREIRA

33 RISPOLI

34 MARRONE

44 PETRICCIONE

69 RECA

77 VULIC

95 EDUARDO

Solskjaer su Pogba: «È un nostro giocatore, qui per altri 2 anni»

Ore 14.30 – L’allenatore del Manchester United, Ole Gunnar Solskjaer, si è soffermato sul futuro di Paul Pogba, centrocampista francese per cui i tifosi della Juve sognano un gran ritorno a Torino. Queste le dichiarazioni del tecnico dei Red Devils.

«Paul è un nostro giocatore e sarà qui per altri due anni. E sono certo che è concentrato sul fare del suo meglio qui, con questa maglia ed è quello che vogliamo anche noi».

Stroppa: «Juve? Se leggo la formazione mi viene da sgranare gli occhi»

Ore 13.00 – L’allenatore del Crotone, Giovanni Stroppa, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Juve. Le sue parole riprese da Tuttomercatoweb.com. «Si parla degli assenti, ma se guardo la formazione che potrebbe scendere in campo c’è solo da sgranare gli occhi. Sono i campioni, la squadra da battere e hanno dei campioni. Sono i più forti in tutti i sensi. Dovremo fare la partita perfetta per fare risultato. Dovremo essere attenti, dovremo dare quel qualcosa in più. Visto che le nostre prestazioni sono in crescita possiamo farlo. Mai come domani sera bisogna stare attenti a qualsiasi giocata».

Crotone-Juve, Pirlo ha un’idea a centrocampo: dovrebbe toccare a loro

Ore 12.00 – Domani sera, alle 20.45, la Juve sarà ospite del Crotone nella 4ª giornata di Serie A. I bianconeri non sono scesi in campo nell’ultima giornata, con il match contro il Napoli vinto a tavolino per 3-0. Come appreso da Juventus News 24, nelle scelte di Andrea Pirlo a centrocampo dovrebbe toccare ad Arthur e Bentancur, complice anche la positività al Coronavirus di McKennie.

Ronaldo ha violato il protocollo? L’Asl Torino fa chiarezza

Ore 10.00 – Il dottor Roberto Testi, responsabile del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Torino, ha chiarito la posizione di Cristiano Ronaldo e la leggittimità del suo ritorno in Italia dopo le parole di Spadafora. Le sue dichiarazioni riportate da Tuttosport. «Non serviva nessuna autorizzazione per il rientro di Ronaldo, che ha fatto né più ne meno che quello che hanno fatto alcuni calciatori delle Nazionali azzurre quando sono risultati contagiati all’estero. Ha utilizzato un volo sanitario regolarmente autorizzato dall’Usmaf e non necessitava di alcuna altra autorizzazione. Ronaldo ha violato i protocolli, ma non quando è rientrato bensì quando è partito per il Portogallo. Ma questa era cosa già nota: ha violato le norme a inizio mese quando ha rotto l’isolamento che avrebbe dovuto osservare».

Ancelotti: «Pirlo ha competenza, Conte può rompere il dominio Juve»

08.50 – Secondo Carlo Ancelotti, intervistato da La Gazzetta dello Sport, questo potrebbe essere l’anno dell’Inter che potrebbe spezzare l’egemonia della Juventus e vincere il suo primo titolo con Conte in panchina.

Dybala, le ultime verso Crotone: la Joya potrebbe saltare la gara

08.30 – Paulo Dybala potrebbe restare a Torino e non partire per la trasferta di Crotone: secondo Tuttosport la Joya non ha recuperato del tutto dai problemi gastrointestinali accusati in nazionale e Pirlo vorrebbe preservarlo per la trasferta di Kiev in Champions League.

Cristiano Ronaldo: la ricostruzione degli ultimi 10 giorni prima del contagio

08.00La Gazzetta dello Sport ricostruisce gli ultimi 10 giorni di Cristiano Ronaldo prima dell’annuncio della positività al Coronavirus: dalla gara non giocata contro il Napoli alla nazionale, fino al ritorno a Torino.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: prime pagine quotidiani sportivi – 16 ottobre 2020

Condividi