Ultimissime Juve 19 gennaio: vigilia di Supercoppa, le novità di mercato

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno martedì 19 gennaio 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 19 gennaio 2021


Scamacca-Juve: novità per il futuro dell’attaccante. Ultimissime

Ore 00.00 – Secondo quanto riportato dall’esperto di mercato Alfredo Pedullà, ci sarebbero delle novità per quanto riguarda Gianluca Scamacca. L’attaccante classe ’99 è accostato alla Juve per rinforzare il reparto offensivo.

Il Sassuolo potrebbe aprire al prestito con diritto di riscatto per Scamacca. Ci sarebbero stati dei contatti anche oggi, mentre domani potrebbe svolgersi un summit a Reggio Emilia.

Juve-Napoli Supercoppa: ecco le possibili scelte di Pirlo

Ore 22.00Alla vigilia del match di Supercoppa contro il NapoliAndrea Pirlo non ha molte scelte sulla formazione da schierare titolare a Reggio-Emilia. Ecco la probabile formazione del tecnico bianconero per il match contro il suo ex compagno di squadra al Milan Gennaro Gattuso.

Juventus (4-4-2): Szczesny, Bernardeschi, Chiellini, Bonucci, Danilo, McKennie, Bentancur, Arthur, Chiesa, Ronaldo, Kulusevski.

Conferenza stampa Pirlo: «Voglia di portare a casa il trofeo» – VIDEO

Ore 19.30 – Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, interviene in conferenza stampa per presentare il match di Supercoppa tra la Juve e il Napoli in programma mercoledì alle ore 21 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia. CLICCA QUI

Conferenza stampa Danilo: «Dimostriamo quello che siamo» – VIDEO

Ore 19.15 – Danilo, difensore della Juventus, interviene in conferenza stampa per presentare il match di Supercoppa tra la Juve e il Napoli in programma mercoledì alle ore 21 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia. CLICCA QUI

Conferenza stampa Insigne: «Juve grande squadra, ma siamo alla pari» – VIDEO

Ore 18.45 – Lorenzo Insigne presenta la finale di Supercoppa tra Juventus e Napoli alla vigilia del match del Mapei Stadium di Reggio Emilia. CLICCA QUI

Conferenza stampa Gattuso: «Juve in crisi? Io non ci casco» – VIDEO

Ore 18.30 – Gennaro Gattuso presenta la finale di Supercoppa tra Juventus e Napoli alla vigilia del match del Mapei Stadium di Reggio Emilia. CLICCA QUI

Convocati Juventus per il Napoli in Supercoppa: forfait dell’ultim’ora

Ore 17.00 – Andrea Pirlo ha diramato l’elenco dei convocati per il match di Supercoppa in programma domani sera al Mapei Stadium contro il Napoli.

Ancora out Cuadrado, Alex Sandro e De Ligt positivi al Covid e l’infortunato Dybala. Fuori anche Merih Demiral.

Juventus in partenza per Reggio Emilia: parte la missione Supercoppa

Ore 16.30 – La Juventus è in partenza in vista della finale di Supercoppa contro il Napoli. I bianconeri a disposizione di Andrea Pirlo viaggiano in treno alla volta di Reggio Emilia, dove domani saranno impegnati alle 21.00 presso il Mapei Stadium.

Non a disposizione Merih Demiral, così come Dybala e i positivi De Ligt, Cuadradoe Alex Sandro.

Mertens: «Juve in difficoltà? Non c’entra niente. Se non diamo il 110%…»

Ore 15.00 – Dries Mertens ha parlato al Tg Regione della Rai della Supercoppa di domani contro la Juventus. Le sue parole.

IMPORTANZA MATCH – «Sì, domani ancora di più perché è una finale e con una gara si può vincere un trofeo».

CONDIZIONE FISICA – «Bene, vediamo domani come risponde».

PRANZO DI SQUADRA – «Abbiamo parlato insieme, è stato più divertimento, per stare tranquilli con la testa ed ci ha fatto bene. I giocatori che sono rimasti fanno gruppo, quelli arrivati vedono subito com’è il gruppo. Il mister e lo staff sono vicini al gruppo, sono giovani ed hanno giocato a calcio»

JUVE IN DIFFICOLTÀ – «Non c’entra niente, domani è una gara in cui andare al 110% altrimenti non la vinci. Dobbiamo essere concentrati e dare tutto».

Arthur: «CR7? Vi racconto come si esprime e come partecipa nello spogliatoio»

Ore 13.00 – Nuove dichiarazioni da parte di Arthur, centrocampista della Juve. Nella prima parte dell’intervista a Desimpedidos, il giocatore ha parlato di Cristiano Ronaldo e Messi. Il brasiliano ha aggiunto altro, parlando in particolare di CR7: «E’ un ragazzo che si esprime di più, con le braccia, con le parole. Quando prende palla vuole anche segnare. Nello spogliatoio partecipa molto. Va d’accordo con tutti. Non è un amico con cui andare a prendere un caffè, ma abbiamo un buon rapporto».

Spogliatoio Juve, patto anti-crisi alla vigilia della Supercoppa: il retroscena

Ore 12.30 – La dolorosa sconfitta di San Siro contro l’Inter ha reso necessarie alcune valutazioni in casa Juve. La squadra ha analizzato quanto successo, facendo un patto nello spogliatoio: tutti daranno il massimo per rialzarsi subito, già contro il Napoli in SupercoppaLa Gazzetta dello Sport svela il retroscena: tutti si assumeranno le proprie responsabilità, senza alibi. Il lavoro di ognuno si concentrerà ad analizzare cosa è mancato contro l’Inter e a far in modo che non accada più.

Arthur si scalda: a lui le chiavi del centrocampo in Supercoppa

Ore 11.00 – Se c’è un reparto che più di tutti ha deluso contro l’Inter, è senza alcun dubbio il centrocampo. Rabiot, Bentancur e Ramsey non hanno retto gli avversari, venendo surclassati dal punto di vista fisico e tattico. Contro il Napoli in Supercoppa, Pirlo potrebbe puntare su Arthur. Il brasiliano è uno dei pezzi pregiati del mercato e se sta bene, potrebbe fare la differenza. A fianco all’ex Barça potrebbero partire titolari Bentancur e McKennie.

Cristiano Ronaldo alla ricerca del 30: la Supercoppa per la rivincita

Ore 10.20 – Dopo le ultime prestazioni non esaltanti, Cristiano Ronaldo cerca il trofeo numero 30 in carriera. A quota 29 con i club, la Supercoppa sarebbe quel titolo in grado di mettere la ciliegina sulla torta nella sua carriera, ma non solo. Come riporta il Corriere dello Sport, la Juve si affida a lui: è un momento difficile, ma la sua classe potrebbe essere determinante in un match delicato e fondamentale come quello contro il Napoli.

Juve, occhio al quarto posto: devi ritrovare la fame

Ore 08.45 – I cicli di vittorie hanno un inizio e una fine, e come ha detto lo stesso Chiellini, gli anni passano e anche le strisce positive finiscono. La Juve, però, non può non avere come obiettivo minimo il quarto posto e la Champions.

Tuttosport si interroga sulla reale fame della squadra di Pirlo, che ora deve dimostrare il suo valore. I giocatori bianconeri devono interrogarsi sul loro percorso e ritrovare la voglia di vincere per arrivare almeno in Champions.

Mandzukic saluta i tifosi: «Ne sarò sempre orgoglioso»

Ore 08.30Mario Mandzukic comincia una nuova avventura con la maglia rossonera addosso. Svolte le visite mediche, oggi sarà il giorno della firma. L’idolo dei tifosi bianconeri diventerà un nuovo giocatore del Milan. Emozioni contrastanti tra la tifoseria: la Curva Sud, alla quale il centravanti ha mostrato più volte profondo attaccamento, lo ha salutato con una lunga lettera sui social.

Non ha potuto non rispondere Mandzukic. «Grazie per queste bellissime parole… Ne sarò sempre orgoglioso» si legge nella risposta dell’ex Juve.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve – Le prime pagine del 19 gennaio

Condividi