Ultimissime Juve 22 novembre: le parole di De Ligt, vincono U23 e Women

Iscriviti
juve de ligt
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 22 novembre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 22 novembre 2020


Conte a Marocchi: «Nella nostra Juve molta improvvisazione»

Ore 23.00«Diciamo che siamo stati molto lenti all’inizio. Poi abbiamo alzato i ritmi e la palla scorreva veloce. Oggi l’allenatore dà un impronta, non è più come prima quando giocavamo io e te (Marocchi, ndr) alla Juve dove c’era molta improvvisazione. Il mio calcio non è gettare il cappello in aria e andare a fare la guerra». Le parole di Conte a Marocchi a Sky Sport.

Juve-Ferencvaros: un precedente importante a Torino

Ore 22.00 – Un precedente storico importante a Torino tra Juventus e Ferencvaros risalente alla finale di Coppa delle Fiere del 1965. La Juve di Heriberto Herrera perse in casa per 1-0 con la rete di Fenyvesi.

Arthur da 110: dalla rottura col Barça alla rinascita con la Juve

Ore 20.00 – La gara di Arthur contro il Cagliari ha scatenato i tifosi ed ha acceso i riflettori sul brasiliano. LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Guarino: «Contenta dell’approccio, un buon bilancio su un campo difficile»

Ore 18.00 – La Juventus Women vince contro la Pink Bari in Coppa Italia per 4 a 1Rita Guarino, ai microfoni del sito ufficiale, ha commentato la sfida. CLICCA QUI PER LE SUE PAROLE

Zauli: «Bravi a giocare una gara sporca e a portare a casa il risultato»

Ore 17.30 – (Marco Baridon inviato al Moccagatta) – Dopo la gara vinta contro la Pistoiese, il tecnico della Juventus Under 23 Zauli ha commentato la sfida. CLICCA QUI PER LE SUE PAROLE

Juventus U23-Pistoiese: anche Pirlo, Nedved e Paratici in tribuna per assistere all’incontro di Serie C – FOTO

Ore 16.00 – (inviato allo Stadio Moccagatta di Alessandria) La Juventus U23 è in campo nel match di Serie C contro la Pistoiese. In tribuna al Moccagatta, però, è presente una cornice delle grandi occasioni. Presenti anche Pirlo, Nedved e Paratici ad osservare la Seconda squadra bianconera insieme a Storari, Cherubini e Claudio Chiellini.

De Ligt in italiano fluente: «Il gioco di Pirlo mi ricorda l’Ajax»

Ore 15.00 – Matthijs de Ligt ha parlato a Juventus TV dopo la vittoria col Cagliari. L’intervista è stata rilasciata integralmente in un ottimo italiano.

RIENTRO – «Sono molto felice di essere tornato, specialmente in occasione di una grande partita della squadra. I tre punti poi sono sempre molto importanti».

PORTA INVIOLATA – «Siamo contenti del clean sheet, soprattutto il primo tempo è stato ottimo. L’importante è giocare così per 90 minuti».

CONDIZIONI FISICHE – «Mi sono sentito molto bene. Ho lavorato tanto negli ultimi due mesi. Avevo la spalla infortunata e quindi ho potuto lavorare bene con le gambe».

NUOVA JUVE – «Pirlo è un allenatore moderno. Gli piace giocare avanti, con grande pressione e coi difensori molto alti. Mi piace questo tipo di gioco perché giocavo così all’Ajax».

Juve-Ferencvaros: il programma della vigilia del match di Champions

Ore 12.00 – Archiviata la vittoria in Serie A contro il Cagliari, la Juve ha subito messo nel mirino il match di martedì contro il Ferencvaros in Champions League. Questo il programma di vigilia del match.

Juventus Football Club

11.45 – Allenamento (primi 15 minuti aperto ai media: dalle 11.45 alle 12.00)
presso Juventus Training Center Continassa (Via Druento 195, Torino – lato tribuna). Al termine dell’attività sarà necessario lasciare la struttura.

14.30 – Conferenza Stampa con l’allenatore e un giocatore presso Allianz Stadium (Corso Gaetano Scirea 50 – Torino).

Ferencváros

18.30 – Conferenza Stampa con l’allenatore e un giocatore presso Allianz Stadium (Corso Gaetano Scirea 50 – Torino).

19.00 – Allenamento (primi 15 minuti aperto ai media: dalle 19.00 alle 19.15) presso Allianz Stadium (Corso Gaetano Scirea 50 – Torino).

LAVAGNA TATTICA – Gli inserimenti di Rabiot sono decisivi, la Juve si muove bene senza palla

Ore 11.00 – Come abbiamo scritto ieri, la presenza di De Ligt ha reso la Juve molto più corta ed efficace nella riconquista. Non abbiamo visto le praterie in mezzo delle prime settimane, bensì reparti più vicini e una distanza più ridotta tra difensori e punte: non a caso, soprattutto nel primo tempo, i bianconeri hanno ripetutamente schiacciato un Cagliari che non riusciva più a risalire. La Juve recuperava palla velocemente subito dopo averla persa, grazie a una squadra che era sempre compatta. QUI INTEGRALE

Cristiano Ronaldo non si ferma: il marziano punta già un altro record

Ore 09.00 – Con la doppietta messa a segno contro il CagliariCristiano Ronaldo è diventato il primo giocatore ad essere andato a segno in tutte le prime 5 presenze stagionali in Serie A nell’epoca dei tre punti dal 1994/95.

Ma non è mica finita qui. Come riportato da La Gazzetta dello Sportora il fuoriclasse portoghese punta dritto al record di Pelè748 i gol in carriera di CR7, appena 19 meno di quelli della leggenda brasiliana. Un’altra sfida per il marziano…

Marcolin e quel retroscena: «Mi hanno detto che per Pirlo è fondamentale»

Ore 08.30 – Nel post partita di Juve-Cagliari, terminata 2-0 grazie alla doppietta di Cristiano RonaldoDario Marcolin ha svelato un retroscena legato ad Andrea Pirlo e ad un suo ‘pupillo’ tra i bianconeri.

«Fonti vicine a Pirlo mi hanno detto che per lui Kulusevski è fondamentale». Un grande attestato di stima del Maestro per il centrocampista svedese rivelato dall’allenatore, ora commentatore tecnico su Dazn.

De Ligt esulta, ma c’è una sorpresa. Tifosi impazziti: «Portalo a Torino»

Ore 08.00Matthijs de Ligt è finalmente tornato in campo. Un rientro fondamentale quello dell’olandese, autore di un’ottima prestazione contro il Cagliari. E attraverso il suo profilo Instagram, il difensore ha condiviso la sua gioia per i tre punti.

Agli occhi dei più attenti, non è di certo sfuggito il commento sotto la fotografia di Erlig Haaland, fresco vincitore del premio Golden Boy 2020. Un semplice indizio che ha scatenato i tifosi: «Portalo a Torino».

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi